Crea sito

Spaghetti alla pescatora

Gli spaghetti alla pescatora sono un primo a base di pesce è pomodoro,che costituiscono un classico della cucina mediterranea,ogni famiglia ha la sua ricetta ognuna con le proprie variazioni,io vi propongo la mia versione che come vedrete è anche di facile esecuzione.

spaghetti-alla-pescatora

Spaghetti alla pescatora

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 gamberoni
  • gr.200 di gamberetti sgusciati
  • gr.500 di cozze
  • gr.300 di vongole
  • gr.200 di calamaretti
  • 2 spicchi di aglio
  • gr.500 di pomodorino ciliegino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • qualche foglia di basilico
  • sale, pepe
  • olio evo
  • prezzemolo tritato
  • peperoncino facoltativo

Preparazione:
Lavate e pulite bene le cozze e le vongole,quindi metteteli in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio,sfumate con il vino bianco e quando si saranno aperti,spegnete il fuoco e tirateli fuori dalla padella,buttando quelli che sono rimasti chiusi,filtrate il brodo di cottura che utilizzerete per il sugo.In una padella fate rosolare uno spicchio di aglio con un pò di olio,aggiungete i pomodorini tagliati a metà e un peperoncino tagliuzzato,regolate di sale e pepe e aggiungete il basilico,fate cuocere per qualche minuto quindi versate il brodo dei molluschi filtrato,quando riprende il bollore aggiungete,i gamberoni,i calamaretti,i gamberetti e per ultimo le cozze e le vongole.Nel frattempo fate cuocere gli spaghetti al dente e quando sono pronti,scolateli e versateli nella padella con il sugo,amalgamate e fate insaporire la pasta con il sugo,aggiungete un pò di prezzemolo tritato e impiattate.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui/ per non perderti nessuna novità!

Spaghetti di soia saltati con verdure gamberi e cozze

Oggi Spaghetti di soia saltati con verdure gamberi e cozze, un piatto dal sapore un pò esotico. Se avete voglia di preparare qualcosa di diverso per i vostri ospiti questa è la ricetta giusta, gli spaghetti di soia sono sottili e risultano di un bianco quasi trasparente.Vengono prodotti con la farina ottenuta dalla macinazione dei fagioli mung: i semi della soia verde,si preparano in diversi modi,il più gettonati sono con verdure saltate e gamberi,io ho aggiunto anche le cozze sgusciate, Seguite la ricetta e vedrete che sarà divertente e piacevole anche la preparazione.

spaghetti di soia saltati con gamberi e cozze

Spaghetti di soia saltati con verdure gamberi e cozze

Ingredienti per 4 persone:

  • gr.300 di spaghetti di soia
  • gr.500 di gamberi
  • 12 cozze
  • 2 carote
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde o giallo
  • 1 cipollotto
  • 1 cipolla bianca
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva.

Preparazione:
Lavate e tagliate le verdure alla julienne e, nel frattempo, fate appassire le cipolla in un wok con un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Unite tutte le verdure tagliate e fate cuocere a fuoco vivace per circa 7-8 minuti. mescolando spesso e alla fine unite le cozze che avete aperto in padella e poi sgusciate e i gamberetti Immergete gli spaghetti di soia per qualche minuto in poca acqua bollente, quindi scolateli e uniteli alle verdure nel wok. Condite con la salsa di soia e spadellate a fuoco vivo per 2-3 minuti. Servite ben caldi.spaghetti di soia saltati con verdure gamberi e cozze

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Spaghetti alla carbonara di zucchine e dei suoi fiori

Gli spaghetti alla carbonara di zucchine e dei suoi fiori sono una variante vegetariana della carbonara tradizionale,la preparazione e simile ma al posto della pancetta troviamo le zucchine e i suoi fiori in un piatto dal gusto ugualmente intenso ma fresco e leggero. Scopri come preparare questa deliziosa ricetta.

Spaghetti alla carbonara di zucchine e dei suoi fiori

  • Ingredienti:
  • 3/4 zucchine piccole
  • 10/12 fiori di zucchine
  • 2 spicchi di aglio
  • gr.350 di spaghetti
  • 2 cucchiai di pecorino
  • 4 tuorli di uovo
  • gr.150/200 di panna vegetele
  • sale,pepe nero
  • prezzemolo,timo
  • olio e.v.o.
  • Preparazione:
    Lavate e tagliate a rondelline le zucchine,lavate e togliete i pistilli ai fiori di zucchina quindi tagliateli a listarelle.In una padella versate un pò di olio e aggiungete,prima l’aglio tritato che farete soffriggere leggermente,poi le zucchine tagliate,fate cuocere a fuoco dolce per 10 minuti circa,quindi aggiungete i fiori di zucchina,salate,pepate e continuate la cottura ancora per 5 minuti bagnando con un mestolo di acqua.In una ciotola sbattete i tuorli con un pizzico di sale e abbondante pepe nero,poi ancora il pecorino,la panna,un pò di prezzemolo tritato e un pizzico di timo,amalgamate bene il tutto e nel frattempo controllate la cottura degli spaghetti che avrete già messo a cuocere,quando sono pronte,possibilmente al dente,scolateli e versateli nella padella con le zucchine e i fiori,mescolate bene e aggiungete le uova sbattute,amalgamate il tutto e prima di servire macinate sopra un pò di pepe nero.spaghetti alla carbonara di zucchine e i suoi fiori (2)

Spaghetti con i gamberi

Oggi cuciniamo gli spaghetti con i gamberi: Un sugo semplice e veloce, da preparare mentre cuoce la pasta. I gamberi sono un crostaceo pregiato che, se usato nel modo giusto, può regalarci delle ricette squisite in grado di stupire e sorprendere piacevolmente i nostri ospiti. La prima operazione da fare, a prescindere dalla ricetta è la pulizia dei gamberi.non è un’operazione complicata basta seguire poche regole,come togliere l’intestino e lavarli accuratamente. Vediamo come prepararli.

Spaghetti con i gamberi

 Ingredienti:
gr.400 di spaghetti
gr.500 di gamberi freschi
1 spicchio di aglio
1 peperoncino(facoltativo)
gr.500 di pomodori pachino
sale,pepe
olio evo
qualche foglia di basilico
un rametto di timo
Preparazione:
Lava accuratamente i gamberi sotto l’acqua corrente,con una forbice taglia il dorso del gambero fino alla coda, Comincia a togliere il carapace, vale a dire il guscio esterno. Aiutandoti con le due dita, aprilo lentamente, quindi scendi verso il basso,così facendo, la polpa interna, verrà scoperta a poco a poco. Ricordati di non togliere l’ultimo anello e la coda, L’ultima operazione da fare è togliere l’intestino: quel filettino nero che si vede quando si taglia il crostaceo a metà. Incidi il dorso del gambero con un coltellino per tutta la sua lunghezza e, con la punta, tira fuori il filamento nero, l’intestino appunto,una sciacquata e i gamberi sono pronti per essere cucinati.
In una padella fai rosolare uno spicchio di aglio con un pò di olio,aggiungi i gamberi e sfuma con 1/2 bicchiere di vino bianco,lascia evaporare,quindi aggiungi i pomodorini tagliati a metà,un peperoncino tagliuzzato,un rametto di timo e qualche foglia di basilico,regola di sale e pepe,fai cuocere per qualche minuto,nel frattempo hai fatto cuocere gli spaghetti,scolali e versali nella padella con il sugo di gamberi,fai insaporire mescolando bene e…..buon appetito.

spaghetti con i gamberi Collage