Crea sito

Confettura di ciliegie

Siamo in periodo di conserve e ho preparato la confettura di ciliegie,indubbiamente la frutta regina del mese di giugno. Con la sua inconfondibile dolcezza è una delle confetture più buone da gustare.Preparare confetture in casa non è difficile, e i risultati sono generalmente ottimi. L’unico imperativo categorico da rispettare è quello delle norme igieniche: è fondamentale seguire accorgimenti, come la sterilizzazione dei vasetti, per distruggere eventuali spore di botulino che possono svilupparsi nelle conserve.per questa ricetta ho usato il fruttapec della cameo,l’uso della pectina non è visto di buon occhio dai puristi, tuttavia ritengo che sia indispensabile per quasi tutte le marmellate. Tutto sommato bisogna considerare che la pectina è un additivo naturale al 100%, essendo ricavato da prodotti naturali, oltre ad essere innocuo al 100% (è una fibra, quindi è addirittura benefico per la salute), ma soprattutto è un ingrediente indispensabile per gelificare la marmellata in pochi minuti,che altrimenti non riuscirebbe a raggiungere, con la sola cottura, la densità e la consistenza sufficente. Vediamo come prepararla.

   Confettura di ciliegie

 

Ingredienti:

  • kg.1 di ciliegie
  • gr.500 di zucchero
  • 1 busta di fruttapec 2×1

Preparazione:
Lavate, disossate e tagliate a pezzettini le ciliegie finché otterretet un kg. di polpa,quindi mettetele in una pentola alta.Preparate la confettura mescolando 1 busta di fruttapec 2×1 con gr.500 di zucchero, aggiungetela a freddo nella pentola contenente la frutta e portare ad ebollizione.Far bollire per 3 minuti a fuoco vivace, sempre mescolando. Togliere la pentola dal fuoco e mescolare ancora per 1 minuto, facendo dissolvere la schiuma, quindi versatela ancora bollente in vasetti sterilizzati.Chiudete ermeticamente e capovolgete per 5 minuti i barattoli.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi su Facebook clicca qui per non perderti nessuna novità!