Crea sito

Capesante con funghi porcini in gratin

Le capesante con funghi porcini in gratin sono perfette da servire come antipasto in quelle occasioni in cui volete offrire ai vostri ospiti qualcosa di prelibato. La capasanta si trova in commercio sia fresca con o senza conchiglia,che surgelata. L’importante è che le capesante siano di qualità e che si abbia a disposizione le conchiglie da utilizzare come contenitore della portata (l’effetto estetico è garantito). Questo raffinato e gustoso mollusco si presta ad essere cucinato in molteplici varianti,quella che vi propongo oggi è una ricetta che conquisterà tutti i palati,perchè la cremosità della besciamella, l’intensità dei porcini e il salmastro leggero delle capesante daranno a questo piatto un carattere inconfondibile, creando un mix di sapori unico e delizioso che sarà ricordato a lungo dai vostri commensali.

capesante-con-funghi-porcini-in-gratin

Capesante con funghi porcini in gratin

Ingredienti:

  • 6 capesante con la conchiglia
  • gr.200 di funghi porcini (vanno bene anche quelli surgelati)
  • ml.200 di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 bicchierino di brandy
  • q.b. di burro
  • q.b. di olio evo
  • sale,pepe
  • 1 scalogno piccolo
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo tritato
  • q.b. di parmigiano grattugiato

Preparazione:
Come prima cosa dedicatevi alla pulitura delle capesante,aprite le conchiglie con la punta di un coltello ed estraete il frutto,eliminate il budellino e lavate accuratamente la capesante con acqua fredda,sciacquate e mettete da parte le conchiglie che vi serviranno dopo.Pulite delicatamente il porcino e tagliatelo a fettine.Versate un giro di olio e una noce di burro in una padella che avete messo sul fuoco,aggiungete lo scalogno tritato finemente e fate rosolare dolcemente,aggiungete le capesante tagliate a fette e fatele dorare,quindi sfumate con il brandy,fate evaporare e togliete le capesante,aggiungete una noce di burro nel sughetto e quando si sciioglie versate la farina,amalgamate bene qiundi versateci il latte scaldato,salate,pepate,fate addensare la besciamella e toglietela dal fuoco.Tritate finemente lo spicchio d’aglio e mettetelo in una padella con un giro di olio e una noce di burro,fate dorare,quindi aggiungete i funghi già affettati,fateli cuocere per pochi minuti e aggiustateli di sale,aggiungete le capesante che avete fatto cuocere precedentemente e fateli insaporire con i funghi,infine versate lla salsina preparata prima,mescolate amalgamando bene tutti gli ingredienti,se il sughetto risultasse troppo asciutto potete aggiungere un pò di panna,quindi togliete la padella dal fuoco,per finire riempite le conchiglie distribuendo bene le capesante e i funghi con il loro sughetto,cospargeteli dl parmigiano e prezzemolo tritato e fateli gratinare nel forno a 200° per 5 minuti.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina https://www.facebook.com/LaZiaAnnacucina/ per non perderti nessuna novità!

Risotto al prosecco con capesante e gamberetti

Il risotto al prosecco con capesante e gamberi è perfetto da servire la vigilia di Natale o per San Silvestro,se preparate una cena a base di pesce,Una ricetta dal gusto raffinato e molto appetitoso,questo risotto sprigiona un sapore così delicato, persistente e appagante che conquisterà anche i palati più esigenti.La semplicità degli ingredienti, viene esaltata dall’incisivo sapore del prosecco(ovviamente deve essere di buona qualità,possibilmente un prosecco millesimato) che vi regalerà un primo piatto molto corposo, dal sapore avvolgente e allo stesso tempo semplice da realizzare, che vi farà fare un figurone in tavola!

risotto-al-prosecco-con-capesante-e-gamberetti-2

Risotto al prosecco con capesante e gamberetti

Ingredienti per 4 persone:

  • gr.350 di riso carnaroli
  • 2 bicchieri di prosecco
  • gr.300 di capesante
  • gr.300 di gamberetti sgusciati
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio di aglio
  • sale
  • pepe,
  • olio evo
  • burro
  • un rametto di timo
  • chicchi di melograno
  • brodo vegetale

Preparazione:
Tritate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere dolcemente in un tegame dove avete fatto sciogliere un pò di burro con un giro di olio, versate il riso e lasciatelo tostare,Sfumate con un bicchiere di prosecco,mescolate e quando il prosecco è evaporato aggiungete sale e pepe e iniziate a versare il brodo un mestolo alla volta, lasciando asciugare e aggiungendo altro brodo, fino a quando il risotto non è perfettamente cotto al dente.Intanto che il risotto cuoce pulite i gamberetti, togliendo il carapace e il budellino nero,lavate anche le capesante e tagliatele a pezzetti,fate sciogliere una noce di burro in una padella e aggiungete lo spicchio di aglio schiacciato,fatelo dorare quindi aggiungete le capesante e i gamberetti,fateli saltare a fuoco vivace per 2 minuti quindi sfumate con mezzo bicchiere di prosecco,fate evaporare e togliete dal fuoco,regolate di sale e pepe e togliete lo spicchio di aglio,quando il riso sarà pronto,toglietelo dal fuoco e versateci le capesante e i gamberetti con il loro sughetto,aggiungete una noce di burro e mantecate bene il risotto,impiattate e se volete dare un tocco di eleganza al vostro piatto decorate con un filo di crema balsamica in diagonale,qualche chicco di melograno e un giro di olio,due fili di erba cipollina e se volete esagerare anche una cialda di parmigiano.risotto-al-prosecco-con-capesante-e-gamberetti-1

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!