Sformatino di sardine

Lo sformatino di sardine è un piatto semplice da preparare che vi lascerà piacevolmente sorpresi per la sua delicatezza.Scopri come preparare questa deliziosa ricetta.

sformatino di sardine

Sformatino di sardine

  • Ingredienti:
  • 24 sardine più 10 per il ripieno
  • 2 panini
  • 1 cucchiaio di uva passa
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 2 spicchi di aglio
  • un mazzettino piccolo di finocchietto selvatico
  • gr 100 pecorino poco stagionato
  • sale,pepe,olio evo,prezzemolo,pangrattato, q.b.
  • 6 pirottini di alluminio ( monouso)
  • Preparazione:
    Pulite le sardine,e apritele a libro.Tritate i panini grossolanamente fino ad ottenere una tazza di mollica morbida.Mettete a bagno l’uva passa per farla ammorbidire.In una padella versate un giro di olio evo,aggiungete l’aglio tritato finemente e 10 filetti di sardine tritate grossolanamente,fate rosolare e aggiungete la mollica di pane,i pinoli,l’uva passa che avrete strizzato,il finocchietto selvatico,finemente tritato,un pò di prezzemolo,un pizzico di sale e pepe,mescolate bene e fate dorare leggermente il composto,aggiungete il pecorino,tagliato a dadini,lasciandone da parte un pezzettino da grattugiare sopra gli sformatini mescolate bene e spegnete.Preparate i pirottini di alluminio,ungeteli con l’olio e spolverizzateli con pangrattato,sistemate in ogni uno 4/5 sardine sfilettate,salate e metteteci sopra una generosa cucchiaiata del composto preparato,chiudete le estremità delle sardine,mettete sopra un pò di pangrattato,una grattugiata di pecorino e un filo di olio.Mettete in forno a 180° per 10/15 minuti,fino a doratura.sformatino di sardine coll

Pubblicato da laziaannacucina

Non c’è posto al mondo che io ami più della mia cucina. Non importa dove si trova, com’è fatta: purché sia una cucina,in un posto dove si fa da mangiare, io sto bene. Se possibile le preferisco funzionali e vissute. Magari con tanti strofinacci asciutti e puliti e le piastrelle bianche che scintillano.Un luogo che condivido volentieri con gli amici a me cari….Credo che queste parole scritte da (Banana Yoshimoto) descrivano in pieno la mia persona....Mi chiamo Anna Bevilacqua e sono una cuoca quasi in pensione,sono siciliana,nata a Marettimo,una delle isole Egadi,vivo nel Monferrato in Piemonte e amo tantissimo cucinare,per questo motivo ho deciso di condividere con voi le mie ricette,grazie per aver visitato il mio blog,spero che ci torniate spesso...e se avete delle domande non esitate a contattarmi.