Crea sito

Orecchiette fatte in casa con broccoli e acciughe

Le Orecchiette fatte in casa con broccoli e acciughe nascono in Puglia dove vengono chiamate anche “strascinate”, perché, per tradizione, le massaie le trascinano sulla spianatoia con il pollice o utilizzando un particolare coltello con la punta arrotondata e senza manico chiamato “sferre”Questo celebre formato di pasta fresca fatto con farina di grano duro rappresenta, infatti, l’emblema della gastronomia pugliese, preparato soprattutto in abbinamento con cime di rapa e acciuga, o con condimenti più delicati a base di carne o di pesce. La loro forma concava, dall’interno liscio e dall’esterno scanalato, le rende versatili e in grado di trattenere perfettamente il condimento rendendo ogni piatto unico.Di seguito troverete gli ingredienti e i consigli per preparare e assaporare questo fantastico primo piatto.

  • Preparazione: 60 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 g Farina di grano duro
  • 200 ml Acqua
  • 1 pizzico Sale

Condimento:

  • 500 g Broccolo verde
  • 2 spicchi Aglio
  • 4 filetti Acciughe (sott'olio)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 Peperoncino fresco
  • g Sale
  • 2 cucchiai Pecorino

Preparazione

  1. Prepariamo le orecchiette
    Formate una fontana con la farina con un buco centrale. Nel foro inserite un pizzico di sale e delicatamente, poco per volta, l’acqua tiepida. Cominciate a lavorare l’impasto incorporando di volta in volta la farina finché l’acqua non sarà completamente assorbita. Impastate per circa 10 minuti: il composto deve risultare liscio, omogeneo e piuttosto elastico.Se avete la planetaria,versate tutti gli ingredienti e impastate per 5/6 minuti. Lasciate riposare l’impasto per circa un quarto d’ora coperto da un canovaccio. Trascorso il tempo, staccate un pezzo di pasta e ricavate un filoncino di 1 cm di diametro e, da questo, tagliate dei cubetti grandi 1 cm. Ora, con un coltello dalla punra rotonda e con la lama non seghettata, trascinate ciascuno dei cubetti verso di voi, sulla tavola di lavoro di legno infarinata. Poi rigirate l’orecchietta su stessa. Per compiere questa operazione posizionate sul pollice della mano l’orecchietta dalla parte curva e rigiratela sul dito per fare la tipica forma concava. Continuate nella stessa maniera, fino ad esaurimento della pasta,sistemandoli su un vassoio infarinato ad asciugare in attesa della cottura. Per ottenere delle orecchiette perfette,preparateli la sera precedente, affinché la pasta possa riposare ed asciugarsi durante una notte intera.

  2. Prepariamo il condimento
    pulite e tagliate a piccole cime il broccolo,cuocetelo in acqua salata quindi tiratelo sù con una schiumaiola,e in quella stessa acqua calate le oriecchiette, mentre la pasta cuoce ( 10 minuti circa) in una padella con un pò di olio fate soffriggere l’aglio precedentemente tritato,aggiungete le acciughe,quindi il broccolo che avevate già cotto e il peperoncino sminuzzato,amalgamate bene il composto e aggiustate di sale se occorre. A questo punto tirate sù le orecchiette mettendoli direttamente nella padella con il condimento,mantecate aggiungendo il pecorino ,se occorre anche un pò di acqua di cottura della pasta,impiattate e servite.

dove puoi trovarmi

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.