Crea sito

Marmellata di uva moscato d’Asti e nocciola del Piemonte

Marmellata di uva moscato d’Asti e nocciola del Piemonte:senza dubbio due fiori all’occhiello del Monferrato e delle Langhe,due prodotti di alta qualità che uniti in questa deliziosa confettura creano un tripudio di gusto e di profumi,se avete la possibilità di procurarvi questi ingredienti vi consiglio vivamente di preparare questa marmellata,non rimarrete delusi.

marmellata di uva moscato e nocciola del Piemonte

Marmellata di uva moscato d’Asti e nocciola del Piemonte

  • Ingredienti:
  • kg.1 di uva moscato (solo gli acini)
  • gr.500 di zucchero
  • il succo di un limone
  • gr.200 di nocciole tostate
  • Preparazione:
    Lavate gli acini di uva,scolateli e asciugateli,metteteli in una pentola e lasciateli cuocere a fuoco basso per 30 minuti circa,mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno cercando di rompere la buccia degli acini,nel frattempo tritate le nocciole,toglietele il trito dal frullatore lasciandone dentro due cucchiai,continuate a tritare fino ad ottenere una crema.Togliete dal fuoco l’uva e passatela nel passaverdura con il disco più sottile che avete eliminando così la buccia e i semini,mettete il succo ottenuto in una pentola e aggiungete lo zucchero,il succo del limone,le nocciole tritate e la crema di nocciole,fate cuocere riducendo della metà il liquido o finchè non ha raggiunto la densità desiderata,la prova densità si verifica versando un cucchiaino di marmellata su un piatto inclinato,se scivola molto lentamente e raffreddandosi si solidifica la marmellata è pronta,versatela nei barattoli ancora calda,chiudeteli e metteteli capovolti fino al raffreddamento.marmellata di uva moscato e nocciola del Piemonte (2)

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!