Carpaccio di salmone marinato agli aromi e sale

Il carpaccio di salmone marinato agli aromi e sale è un antipasto che preparo sempre per le festività natalizie. Ma come si prepara in casa il pesce marinato? Troverete le risposte in questa ricetta. Provate a prepararla e semplice, leggera e ricca di profumi ed aromi, sono sicura che vi piacerà e farete un figurone con i vostri commensali. La marinatura è un processo di conservazione del salmone tipico dei popoli del Nord Europa ,con questa preparazione il salmone è davvero molto gustoso ed è ottimo da servire come antipasto per le occasioni speciali come Natale o Capodanno, ottimo su bruschette di pane tostato e imburrato o semplicemente tagliato a carpaccio e condito con olio e limone. Il salmone deve essere ovviamente fresco e abbattuto. Ci sono due possibilità di preparazione alla marinatura: in abbattitore a -40° per 9 h, oppure in congelatore a -18° per 3-4 giorni. Io ho preso un pezzo di filetto centrale, ma è consigliabile comprare il pezzo finale, fino alla coda, la polpa è più saporita e meno spessa, e gli aromi penetrano meglio. Vediamo come prepararlo.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

1 kg filetto di salmone con la pelle, già privato delle lische e ben parato
100 g sale grosso
50 g zucchero di canna
1 cucchiaio prezzemolo tritato
1 cucchiaio rosmarino (tritato)
1 cucchiaio santoreggia tritata
1 cucchiaio aneto tritato
Metà buccia di un limone grattugiata
Metà buccia di una arancia grattugiata
2 cucchiai pepe misto: bianco, nero e rosa

Prima di marinare il salmone sarebbe opportuno conservare il salmone in abbattitore o in congelatore
Ci sono due possibilità di preparazione : in abbattitore a -40° per 9 h, oppure in congelatore a -18° per 3-4 giorni.


Passaggi

preparazione alla marinatura

Dopo aver abbattuto o scongelato il salmone controllate che non ci siano spine, nel caso toglietele aiutandovi anche con una pinzetta. Tritate grossolanamente il prezzemolo, il timo, aneto e santoreggia, grattugiate la buccia di un limone e di una arancia non trattate e schiacciate con il batticarne i grani di pepe. Mettete in una ciotola il sale grosso e lo zucchero di canna, aggiungete gli aromi tritati e le bucce degli agrumi grattugiate, amalgamate bene tutti gli ingredienti. Pendete della pellicola, stendetela sul piano di lavoro e mettete un po’ del composto di sale zucchero e aromi. Prendete il filetto di salmone e adagiate la parte con la pelle sulla pellicola. Coprite la polpa con abbondate miscela di sale ,con le mani un po’ umide di acqua.
Chiudete con la pellicola e adagiate il filetto di salmone in una terrina e mettetela in frigorifero (anche leggermente inclinata per favorire la discesa dei liquido che si formerà) dove resterà per una notte intera. Il giorno dopo togliete il sale rimasto, eventualmente sciacquatelo velocemente e asciugatelo bene. Tagliate il filetto di salmone a fettine sottili, come un carpaccio in senso longitudinale, senza la pelle e conditelo con olio e limone.

proporzioni del sale e dello zucchero: 10% del peso del pesce, già pulito e pronto per la marinatura, di sale grosso e 5% di zucchero di canna.

Il carpaccio di salmone è ottimo su bruschette di pane tostato e imburrato o semplicemente tagliato a carpaccio e condito con olio e limone.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.