Crea sito

Carciofi ripieni di mollica condita

Oggi vi propongo i carciofi ripieni di mollica condita.Il carciofo è una delle verdure più apprezzate delle cucina mediterranea, si contano innumerevoli ricette,anche perchè il carciofo è molto versatile e si presta per molte preparazioni,si può consumare crudo,fritto, ripieno, con la pasta,come piatto principale o come semplice antipasto o contorno.I carciofi ripieni di mollica condita, volendo potete arricchirle aggiungendo al ripieno cubetti di caciocavallo o provola e dadini di salame o mortadella.Una raccomandazione: non usate il pangrattato ma mollica di pane raffermo grattugiata perchè il ripieno potrebbe risultare troppo asciutto.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30-40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 pezzi
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 12 carciofi
  • 200 g mollica di pane
  • 100 g Pecorino
  • 2 spicchi Aglio
  • 1 mazzetto prezzemolo (tritato)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Pulite i carciofi, levando le prime foglie più dure e tagliando il gambo in modo che possano stare dritti nel tegame.Lavateli e granateli con le dita delicatamente discostando le foglie dalla parte centrale allargandoli.
    in una ciotola mettete il pane raffermo grattugiato,il pecorino grattugiato, i 2 spicchi di aglio tritati finemente,un pizzico di sale e pepe,e per finire abbondante prezzemolo tritato. Mescolate bene il pangrattato condito,quindi prendete i carciofi,li allargate leggermente,mettete dentro un pizzico di sale,e li riempite foglia per foglia con il condimento preparato,sistemateli in un tegame dove avete versato due dita di acqua, e un pizzico di sale, l’uno accanto all’altro, ben stretti versate sopra ad ogni carciofo abbondante olio,coprite la pentola e fate cuocere a fuoco basso per 30/40 minuti controllate la cottura staccandone una foglia,se viene via senza fatica,sono pronti.
    P.S. questi carciofi sono ottimi sia caldi che freddi.

     

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.