Crea sito

Busiate trapanesi

Le busiate trapanesi,sono un formato di pasta fresca tipico della tradizione trapanese,prendono il nome dalla busa, stelo molto sottile della Disa: una graminacea che cresce su terreni aridi e sabbiosi.Questo in origine era il bastoncino che veniva utilizzato per realizzare questa pasta.Adesso si utilizza un ferro da maglia molto sottile o uno spiedino di legno.

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 4/5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 porzioni
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 kg Semola di grano duro rimacinata
  • 400 ml Acqua (la quantità può variare più o meno)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiaini Sale

Preparazione

  1. Versate la semola sulla spianatoia di legno,fate una conca al centro e metteteci l’olio,il sale ed un pochino di acqua….iniziate ad impastare unendo, pian piano l’acqua necessaria,lavorate l’impasto fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.Fate riposare per 1 ora circa.(Se usate la planetaria,mettete tutti gli ingredienti tranne l’acqua che verserete poco per volta mentre la planetaria lavora l’impasto, servono 10 minuti circa per ottenere un buon risultato.Dopo il riposo della pasta è il momento di di procedere alla formazione delle busiate: Tagliate dei pezzetti di pasta e fate dei lunghi rotoli,come dei grissini abbastanza sottili,tagliateli della lunghezza di 10 cm.circa quindi appoggiando lo spiedino di legno in diagonale sopra l’estremità di un rotolino attorcigliatele la pasta attorno formando un ricciolo,estraete la busiata sfilandola e continuate usando tutta la pasta.Guardate il video che vi mostra come fare le busiate.

  2. Consigli per il condimento: Busiate alla norma per la ricetta clicca qui

  3. Busiate al pesto trapanese per la ricetta clicca qui

La Zia Anna Cucina su facebook

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi su Facebook clicca qui per non perderti nessuna novità!

 

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.