Crea sito

Castagnole di ricotta con fiori d’acacia

Oggi una ricetta tutto profumata , con degli insoliti fiori stagionali ma facili da reperire:i profumatissimi fiori d’acacia!Per il nome ho preso ispirazione da quelle che mangiavo da bambina nelle Marche.

Naturalmente ,i fiori,procurateveli lontano dalle strade e in punti meno inquinati.Mi dispiace che non potete apprezzare il piacevole profumo di questi fiori che avevo in casa stasera mentre li preparavo.

Ingredienti:

200 gr di ricotta fresca di bufala
100 gr.di farina manitoba Rosignoli
50 gr di amido di mais
80 gr. di zucchero+zucchero per l’esterno
2 uova
1 cucchiaio di DELIZIA alla Cannella Varnelli
1/5 bustina di lievito vanigliato per dolci
1 bustina di vanillina
20 gr circa di fiori d’acacia

Procedimento:
In una ciotola montare i tuorli e lo zucchero fino a che non diventano chiari ,aggiungere la ricotta e inseguito le farine con il lievito, il resto degli ingredienti , gli albumi ben fermi  montati a neve ,infine aggiungete  il cucchiaio di delizia alla canella Varnelli e i fiori di acacia! Friggete in olio caldo girando spesso le semi-palline .Scolate l’olio di cottura su una carta assorbente da cucina e ruotatele sullo zucchero. Il profumo e l’aroma sono garantiti!!Speciali per un pasto finger food!!


Partecipo al Contest:I dolci e la ricotta di Pane e olio

 

2 Risposte a “Castagnole di ricotta con fiori d’acacia”

  1. Le facciamo anche noi anche se con ingredienti diversi: se vuoi puoi cercarle nel mio blog per confrontarle. Io di sicuro proverò le tue!
    Grazie per la tua partecipazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.