Grissini con esubero di pasta madre

Ho appena infornato i primi grissini con esubero di pasta madre…chissà come verranno!

Ingredienti

INGREDIENTI per una placca da forno:
350 gr di esubero di pasta madre (non rinfrescato)
175 gr farina 00
30ml di acqua
60ml olio extravergine di oliva
10g sale fino

Impastate il lievito madre a con la farina e l’acqua, aggiungete poi l’olio e il sale. Se usate una planetaria farete meno fatica!
Una volta pronto l’impasto stendetelo con un matterello citando una sfoglia alta circa mezzo centimetro.
Tagliate ora delle strisce da 1,5 centimetri e iniziare ad attorcigliarne due alla volta insieme.
Ponete le strisce sulla placca ricoperta di carta a forno.
Accendete il forno statico a 180º. Una volta a temperatura infornate i grissini e aspettate che cuociano. Devono essere forti ma non troppo dorati: un po’ come i biscotti! Fate attenzione a non tenerli troppo in forno per evitare che risultino troppo duri!

Antipasti, Vegetariani , ,

Informazioni su lauraelesuericette

Mi presento, sono Laura e ho una grande passione, la cucina! Home cooking with love è il claim che accompagna le mie giornate! E' una passione che nasce da bambina, con la curiosità che ogni bambino ha nell'osservare la propria mamma o la nonna mentre preparano da mangiare. Cosa provate quando sentite il profumo delle lasagne? Io torno indietro di molti anni, alle domeniche mattina a casa dei miei genitori quando mia mamma infornava le lasagne dopo ore di preparazione! Dopo una serata di studio o fuori con gli amici mi svegliavo con il profumo del ragù e della besciamella...io ho sempre preferito il profumo della lasagne a quello di una buona torta: dolce o salato? Salato tutta la vita! Poi sono cresciuta e ho iniziato a cucinare anch'io: seguivo le ricette scrupolosamente per paura di sbagliare, stavo attentissima alle dosi, sceglievo gli ingredienti giusti per evitare che il piatto risultasse diverso: con gli anni ho capito che non c'è nulla di male se un piatto alla fine risulta differente da come ci si aspettava perché alla fine è il frutto di una sperimentazione personale che , molte volte, supera le aspettative! Il mio blog, la mia pagina Fecebook e il mio profilo Instagram sono una delle tante interpretazioni che ho dato alla mia passione per il food: il profumo, il sapore, la consistenza e il carattere di ogni ingrediente se sapientemente dosati fanno il modo che una ricetta diventi un capolavoro. Con la partecipazione a Tutto Food Milano nel 2017 ho aggiunto al mio curriculum da Food Blogger una nuova esperienza, quella della reporter! Grazie a quell’esperienza mi si è aperto un mondo: il mondo delle fiere, degli eventi, delle aziende e dei loro prodotti. Ho iniziato a conoscere persone appassionate, persone che ogni giorno mettono il loro impegno e la loro energia nel produrre e promuovere i propri prodotti e così faccio anch’io: quando incontro un’azienda che mi piace accetto di parlare dei loro prodotti, di utilizzarli nelle miei ricette e di condividere il loro costante impegno attraverso i miei canali social. Ho iniziato ad organizzare lezioni di cucina durante gli eventi, negli showroom di aziende che producono cucine, a collaborare con piccoli produttori durante le fiere per fare show cooking e cucinare live delle mie ricette con i loro prodotti! Insomma, non mi annoio mai!

Precedente Uova verdi: un antipasto fresco e goloso Successivo Involtini di pollo e spinaci: una ricetta gustosa e veloce