Pizza di formaggio marchigiana

Tipicamente marchigiana, la pizza di formaggio è una torta salata, morbida, alta e saporita che viene preparata nel periodo pasquale. La tradizione vuole che la pizza di formaggio venisse mangiata la mattina di Pasqua a colazione, accompagnata da salumi, uova sode e frittata.

  • DifficoltàBassa
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova
  • 150 mllatte
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 150 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 150 gpecorino (grattugiato)
  • 500 gfarina (tipo 2 urbano (Molino Paolo Mariani))
  • 1lievito di birra fresco
  • 1/2 cucchiaiozucchero
  • q.b.pepe
  • 500 gpecorino fresco

Strumenti

  • planetaria
  • stampo di coccio

Preparazione

  1. In un pentolino sciogiere il lievito di birra fresco con un po’ di latte leggermente tiepido.

    Nel frattempo, in una planetaria con il gancio k, rompere le uova, aggiungere il rimanente latte, l’olio e azionare la velocità.

    Aggiungere la farina, il lievito di birra e lo zucchero e azionare nuovamente la planetara con il gancio per impastare.

    Aggiungere mano a mano i formaggi grattugiati, il pepe e qualche pezzo di pecorino fresco, per ultimo il sale.

    Mescolate bene gli ingredienti finché l’impasto non risulti liscio, omogeneo, elastico e non si attacchi più alle pareti.

    Ungere il coccetto, infarinarlo e versare l’impasto inserendo, in verticale, delle strisce di pecorino fresco. Lasciare lievitare per circa tre ore, comunque fino a raddoppio del suo volume in un ambiente caldo, coperto con un canovaccio umido.

    Trascorso il tempo infornare il forno preriscaldato a 160°C, ventilato, per circa 1 ora.

* L’impasto può esser lasciato a lievitare e poi cotto nello stampo da plumcake.

/ 5
Grazie per aver votato!