Crea sito

Pasta corta con fave fresche di stagione

La pasta corta con fave fresche è un primo piatto di stagione semplice e genuino, una delle ricette più classiche e saporite che si possono preparare con le fave fresche.
Per rendere più cremoso questo piatto, provate a frullare un po’ di fave (dopo averle cotte), come in questa ricetta, otterrete un piatto molto gustoso e più cremoso che mai.
Seguite la preparazione della pasta con le fave fresche, poi fatemi sapere cosa ne pensate!
Vi auguro una buonissima giornata, tanti baci, Ines.

Pasta corta con fave fresche
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 500 gfave fresche sgusciate (circa)
  • 300 gpasta corta (tipo ditali)
  • 1cipolla
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • Qualche fogliamenta (facoltativa)
  • q.b.pepe (facolativo)
  • q.b.pecorino o parmigiano reggiano

Strumenti

  • padella o pentola
  • pentola per la pasta
  • Frullatore / Mixer
  • Mestolo di legno

Preparazione della Pasta corta con fave fresche

  1. Iniziate sgusciando le fave dai baccelli, ne dovrete ricavare circa 500 grammi.

    Successivamente, eliminate anche la pellicina che riveste ogni fava.

  2. In una pentola o padella capiente, fate appassire la cipolla con l’olio extravergine di oliva, dopo di che, unite le fave con un pizzico di sale ed un bicchiere di acqua.

  3. Coprite con il coperchio lasciando un po’ di sfiato e fate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti.

  4. Durante la cottura, mescolate le fave con un mestolo di legno e se necessario, aggiungete un po’ di acqua, finché le fave saranno ben cotte e diventate morbide.

  5. Quando saranno cotte le fave, prelevatene circa una metà e frullatele per qualche secondo con un mixer facendole diventare una cremina.

  6. Unite la cremina ottenuta alle fave nella padella e fate cuocere mescolando il tutto per pochi minuti ancora, dopo di che, spegnete e tenete da parte.

  7. Intanto, fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione, scolatela e versatela nella pentola o padella con le fave.

  8. Mescolate per bene e servite nei piatti con l’aggiunta di un filo di olio extravergine di oliva, una spolverata di pecorino o parmigiano reggiano, del pepe, e se vi piace anche con un tocco di menta fresca.

  9. Buon appetito!

  10. La pasta con le fave si conserva per circa due giorni posta in frigo in un contenitore chiuso e riscaldata in una pentola o nel microonde all’occorrenza.

  11. Seguimi anche sui Social FACEBOOK, PINTEREST, INSTAGRAM, lascia il tuo like e non perderai nessuna ricetta del blog!

  12. Torna alla HOME .

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.