Bomboloni alla crema pasticcera

Che bontà che sono i bomboloni alla crema pasticcera 😋 , oggi finalmente eccoli qui, pronti da gustare insieme a tutta la famiglia e chi passa di qui!
Questo dolcetto golosissimo non ha bisogno di presentazioni, solo a vederlo viene l’acquolina in bocca 🤤.
Tra i tanti tipi di buonissimi dolci fritti, i bomboloni ripieni penso che siano i più amati, tanto morbidi e con un cuore di crema pasticcera a cui sarà difficile resistere!
L’impasto ricorda molto quello delle ciambelle fritte che molto spesso prepariamo in famiglia ma in questo caso senza le patate nell’impasto e senza la farcitura.
Potete riempirli oltre che con la classica crema pasticcera, anche con la nutella, con la crema di pistacchio, con la marmellata, con la panna montata o altro se preferite, la bontà è in ogni caso assicurata!
Se siete pronti a realizzare i bomboloni ripieni, non lasciatevi sfuggire questa ricetta, poi fatemi sapere come son venuti!
Bacini, Ines.

Bomboloni alla crema pasticcera
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Preparazione per circa 15 Bomboloni alla crema pasticcera

  1. Per iniziare, versate il latte tiepido in una terrina capiente, sbriciolatevi il lievito di birra e fatelo sciogliere completamente mescolando con una forchetta.

  2. Sempre mescolando, unitevi lo zucchero, le due uova, l’olio di semi di girasole e la buccia grattugiata di metà limone.

  3. A questo punto, unite un po’ per volta le due farine, mescolate con la forchetta finché è possibile, dopo di che, impastate con le mani e con i pugni chiusi come per l’impasto della pizza.

  4. Impastate dentro la terrina stessa, oppure, se vi viene più facile, trasferite il tutto su di una spianatoia ed impastate per circa dieci minuti o fino a quando otterrete un impasto liscio ed omogeneo.

  5. Formate un panetto, posatelo in una ciotola grande, coprite con la pellicola oppure con un canovaccio e fate lievitare per circa due ore in un ambiente abbastanza caldo oppure posto nel forno con la luce accesa.

  6. Intanto preparate la crema pasticcera:

    posate i tuorli d’uovo insieme allo zucchero direttamente nella pentola di acciaio inox dal fondo spesso dove cuocerà la crema pasticcera.

  7. Mescolate ed amalgamate con una frusta a mano oppure con l’attrezzo apposito per la crema.

  8. Dopo di che, aggiungete la farina, un cucchiaio alla volta e mescolate energicamente in modo da non far formare grumi.

  9. Riscaldate il latte in un pentolino oppure nel microonde e fatelo arrivare quasi a bollore.

  10. Versate il latte poco alla volta al composto mescolando sempre con la frusta a mano.

  11. Posate la pentola sul fornello a fiamma bassa e mescolate continuamente con la frusta.

  12. Quando la crema comincerà ad addensarsi, unite la buccia di limone grattugiata (preparata in precedenza) e continuate la cottura per qualche altro minuto.

  13. Per capire quando la crema è pronta, alzate la frusta e fate scendere un po’ di crema, se non scenderà immediatamente sul fondo ma rimarrà qualche momento in superficie, sarà pronta.

  14. Toglietela dal fuoco e fate raffreddare a temperatura ambiente mescolando di tanto in tanto sempre con la frusta in modo che non si formino grumi durante il raffreddamento.

  15. A questo punto, trascorso il tempo di lievitazione dell’impasto, il panetto sarà raddoppiato di volume.

  16. Trasferite l’impasto su di una spianatoia infarinata.

  17. Stendete con il matterello una sfoglia abbastanza spessa di circa un centimetro e mezzo.

  18. Con un taglia biscotti rotondo di circa otto centimetri oppure un bicchiere dello stesso diametro, formate tanti dischetti e posate ognuno di essi su di una teglia grande rivestita con carta da forno.

  19. Continuate così fino ad esaurimento dell’impasto, dovrete ottenere circa 14/15 dischetti.

  20. Coprite con la pellicola o un canovaccio e fate lievitare per un’altra mezz’ora.

  21. Scaldate abbondante olio di semi in una padella dai bordi alti, e quando l’olio sarà caldo, friggete i bomboloni pochi alla volta girandoli su entrambi i lati e per pochi minuti ciascuno finché non risulteranno ben dorati.

  22. Alzateli dall’olio con un mestolo forato e posate ogni bombolone in uno scolapasta con carta assorbente e posto in una ciotola grande.

  23. Preparate un contenitore capiente con dello zucchero e fate rotolare man mano ogni bombolone ancora caldo nello zucchero.

  24. Posate ogni bombolone con lo zucchero intorno in una teglia grande ben distanziati tra loro.

  25. Adesso, prendete un mestolo di legno e con il manico praticate un foro in ogni bombolone, dal centro sopra fino a sotto, facendo attenzione a non bucare la base del bombolone.

  26. Riempite una sacca per pasticceria con la crema pasticcera e farcite quindi ogni bombolone con abbondante crema, facendola fuoriuscire anche sulla superficie come un ciuffetto.

  27. I vostri bomboloni alla crema sono pronti, gustateli appena pronti, vedrete che buoni!

  28. Potete conservare i bomboloni alla crema in un contenitore chiuso oppure ricoperti con carta stagnola posti in frigorifero per circa tre giorni.

  29. Bomboloni alla crema pasticcera dentro

    Buon dolce a tutti!

  30. Potrebbe interessarti la ricetta delle DELIZIOSE ALLA CREMA oppure il TIRAMISU’ CON CREMA PASTICCERA, buonissimi dolci tutti da provare!

  31. Seguimi anche sui Social FACEBOOK, PINTEREST, INSTAGRAM, lascia il tuo like e non perderai nessuna novità del blog!

  32. Torna alla HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.