Zeppole al forno per la festa del babbo

Zeppole al forno per la festa del babbo

Il 19 marzo, come tutti sappiamo, è la giornata dedicata a tutti i papà, ma poiché io sono toscana D.O.C.G. la voglio chiamare LA FESTA DEL BABBO. E come festeggiare al meglio il nostro perenne principe azzurro se non con delle belle zeppole al forno? Seguitemi in cucina, che vi dico come si fanno…

 

zeppole al forno

Zeppole al forno per la festa del babbo

Ingredienti (per circa 8/10 zeppole di media grandezza)

Per i gusci:

  • 100 gr di acqua
  • 50 gr di burro
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di zucchero
  • 85 gr di farina
  • 2 uova (grandezza media)

Per la crema pasticcera

  • 3 uova intere (grandezza media)
  • 600 gr di latte intero (o parzialmente scremato, se volete una crema più leggera)
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 40 gr di farina
  • Scorza intera di mezzo limone BIO

Per decorare:

  • Amarene sciroppate q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

Procedimento:

Prima di tutto preparate la crema pasticcera (io l’ho fatta la sera prima).

In un tegame a bordi alti, sbattete bene le uova intere con lo zucchero, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Aggiungete la farina setacciata e mescolate bene per evitare la formazione di grumi. Unite la scorza di limone e lasciate da parte.

Scaldate il latte a parte e appena prende il bollore, versatelo sul composto di uova zucchero e farina mettendo contemporaneamente il tegame sul fuoco basso. Mescolate continuamente e portate il composto al bollore. Continuando sempre a mescolare, fate cuocere per 5 minuti, poi togliete il tegame dal fuoco e lasciate raffreddare. Togliete la scorza del limone solo poco prima di utilizzare la crema pasticcera.

Adesso preparate i gusci delle vostre zeppole.

In un pentolino portate a bollore l’acqua con il burro il sale e lo zucchero. Unite la farina tutta in una volta e iniziate a mescolare velocemente con un mestolo di legno fino a quando il composto non assumerà la forma di una palla omogenea che si stacca dalle pareti del pentolino.

Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire il composto. ATTENZIONE: il composto deve essere appena appena tiepido. Se rimane troppo caldo, quando aggiungerete le uova, queste si cuoceranno e verrà compromessa la buona riuscita della ricetta!

Sbattete bene le uova e con l’aiuto dello sbattitore elettrico, incorporatele poco alla volta al composto tiepido, fino a che non si otterrà un impasto colloso e omogeneo.

Ricoprite una teglia con carta forno e mettete l’impasto dentro a una sac à poche con il beccuccio a stella. Create circa 8 cerchi di pasta del diametro di 5/6 cm direttamente sulla carta forno, distanziandoli uno dall’altro di almeno 3 cm.

Ripassate sopra ogni cerchio una seconda volta, creando dei cerchi di pasta leggermente più piccoli, fino a esaurimento dell’impasto.

Cuocete in forno statico caldo, a metà altezza e senza mai aprire il forno, iniziando con temperatura a 220° per 10 minuti, poi abbassate a 180° per altri 15 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.

Una volta fredde, prendete le vostre zeppole tagliatele in senso orizzontale e farcitele con la crema pasticcera. Poi richiudetele, mettete un ciuffo di crema nel foro centrale, aggiungete un’amarena per ogni zeppola e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

zeppole al forno

Lasciate riposare per circa un’ora e buon appetito con le vostre zeppole al forno classiche!

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Precedente Besciamella classica veloce – ricetta base Successivo Torta waferina con Nutella e gocce di cioccolato

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.