Treccia soffice con impasto di ciambelle (senza patate)

La mia treccia soffice è nata quasi per caso, utilizzando i ritagli di pasta avanzati dalla preparazione delle mie Ciambelle soffici al forno . Di seguito vi do le dosi per una treccia e 15 ciambelle, ma ovviamente potete anche non fare le ciambelle e preparare due trecce. Venite a vedere come si fa!

treccia soffice FOTO BLOG 1comp
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    Tempo di lievitazione + 30 minuti
  • Cottura:
    13/15 minuti
  • Porzioni:
    Per una treccia + 15 ciambelle

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 250 g Farina Manitoba
  • 1 bustina Vanillina
  • 2 g Lievito di birra secco (tipo Mastrofornaio)
  • 70 g Zucchero semolato
  • 230 g Latte parzialmente scremato
  • 2 Uova (grandezza media e a temperatura ambiente)
  • 1 cucchiaino Sale (raso)
  • 70 g Burro

Per decorare

  • q.b. Burro fuso
  • q.b. Zucchero semolato

Preparazione

  1. Se volete preparare anche le ciambelle, cliccate QUI per vedere il procedimento, altrimenti procedete per la preparazione delle treccie.

    LA SERA PRIMA

    Setacciate le due farine con la vanillina e mettetele nella ciotola della planetaria. Aggiungete il lievito, lo zucchero e con la frusta a foglia montata, mescolate velocemente. Unite il latte appena appena tiepido e le uova sbattute alle quali avrete aggiunto il sale.

  2. Fate impastare a velocità medio/bassa per circa 5/6 minuti, fino a che non otterrete un composto liscio e privo di grumi. Sostituite la foglia con il gancio e aggiungete il burro  morbido a piccoli pezzetti, poco alla volta,  aggiungendo la dose successiva solo quando la precedente è stata completamente assorbita dall’impasto.

  3. Impastate bene a velocità bassa per circa 5 minuti: il risultato finale dovrà essere un impasto colloso ma omogeneo. Trasferite il composto in una ciotola di vetro spennellata all’interno con del burro fuso, copritela con la pellicola per alimenti e mettete a lievitare dentro al forno spento per 10/12 ore (io ce l’ho  lasciata tutta la notte).

  4. LA MATTINA SEGUENTE

    Tirate fuori la ciotola dal forno con l’impasto lievitato e rovesciatela sulla spianatoia infarinata. Con le mani lavorate velocemente l’impasto fino ad ottenere una palla liscia e morbida che non si attacca alle mani.

  5. Dividete l’impasto in 3 cilindri più o meno uguali (le parti dovranno essere 6 se non fate le ciambelle, ma due treccie) e poi uniteli nella parte superiore, facendo pressione con le dita affinchè l’impasto aderisca bene.

  6. treccia soffice 1

    Iniziate ad intrecciare la pasta e terminate la treccia ricongiungendo tutti i cilindri di impasto e rovesciando la parte finale (in modo che il punto di unione rimanga sotto  e non si veda).

  7. Trasferite la vostra treccia su un vassoio ricoperto con carta da forno e mettete a riposare per circa due ore dentro il forno spento (il volume dovrà raddoppiare). Trascorso il tempo della seconda lievitazione, estraete il vassoio e preriscaldate il forno (modalità statico) a 180°.

  8. Non appena il forno avrà raggiunto la temperatura, infornate la vostra treccia e cuocete per 13/15 minuti. ATTENZIONE: controllate costantemente la cottura, ogni forno è a sé, quindi il tempo potrebbe leggermente variare.

    Appena avrà un colore leggermente ambrato, la treccia sarà pronta.

  9. treccia soffice 2

    Sfornate la treccia e, ancora da calda, spennellatela con il burro precedentemente fuso e cospargetela con lo zucchero semolato.

  10. treccia soffice FOTO BLOG 2comp

    Lasciate raffreddare e buon appetito con la vostra Treccia soffice con impasto di ciambelle (senza patate)!

Il consiglio de la Tati pasticciona

Se volete utilizzare il lievito madre, mettetene 100 gr (35 gr se usate quello disidratato), procedete come da ricetta e allungate i tempi di lievitazione.

Ringrazio la bravissima Stefania Zingales per la versione Bimby delle mie ciambelle soffici, che riporto qui di seguito:

Polverizzate lo zucchero e mettetelo da parte. Nel boccale mettete lievito e latte, 1 minuto 37° velocità 2. Aggiungete tutti gli altri ingredienti e procedete come da ricetta. 3 minuti, spiga. 

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Precedente Ciambelle soffici al forno (senza patate) Successivo Raccolta dolci con mele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.