Crea sito

SCIROPPO di LIQUORE all’ALOE

Da anni ormai si parla dei benefici e delle molteplici proprietà dell’Aloe: dal suo essere disintossicante al rinforzare il sistema immunitario. É così che nasce il mio SCIROPPO di LIQUORE all’ALOE, una bevanda non troppo alcolica preparata con le foglie di Aloe Vera ( o Aloe Arborescens) e arricchita dal limone e dalla menta. Siete curiosi di sapere come si fa? Venite in cucina con me…

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su INIZIA.

sciroppo di liquore all'aloe FOTO BLOG 1
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Giorni
  • PorzioniPer 1 litro e mezzo di liquore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gFoglie di Aloe arborescens (o Aloe vera) fresca (peso già pulita)
  • Scorza di un limone bio (non trattato)
  • 20 foglieMenta fresca
  • 500 mlAlcol puro alimentare (95°)
  • 330 gZucchero
  • 1 lAcqua

Preparazione

  1. Lavate bene l’aloe, asciugatela ed eliminate le parti più secche e asciutte e la parte esterna spinosa.

  2. Tagliatela a pezzetti non troppo piccoli e mettetela all’interno di una caraffa con chiusura ermetica.

  3. Lavate bene il limone, asciugatelo e con un pelapatate asportate la scorza, facendo attenzione a non prendere la parte bianca che risulterebbe amara.

  4. Mettete la scorza di limone ottenuta nella caraffa con l’aloe.

  5. Lavate e asciugate le foglie di menta poi unitele alla scorza di limone e all’aloe.

  6. Aggiungete per ultimo l’alcol in modo che ricopra tutti gli ingredienti, poi chiudete bene la caraffa e lasciate macerare per 20 giorni in un luogo fresco, asciutto e al riparo dalla luce.

  7. Scuotete la caraffa almeno una volta al giorno.

  8. Trascorsi i 20 giorni, preparate lo sciroppo.

  9. Fate scaldare l’acqua (senza farle raggiungere il bollore) e scioglieteci lo zucchero, poi fate raffreddare completamente.

  10. Filtrate il contenuto della caraffa con un colino a maglie fitte, unite lo sciroppo di acqua e zucchero freddo e mescolate bene.

  11. Imbottigliate, lasciate riposare almeno un mese in un luogo fresco, asciutto e lontano dalla luce prima di consumarlo, e dopo… cin cin con il vostro SCIROPPO di LIQUORE all’ALOE!

Il consiglio de la Tati pasticciona

Il mio SCIROPPO di LIQUORE all’ALOE può essere sorseggiato fresco o freddo di frigorifero e usato anche come digestivo naturale.

A me e la mia famiglia non piacciono i liquori troppo forti, quindi per noi questa dose è perfetta. Se invece volete un gusto più deciso, diminuite la dose di acqua (800 ml) e zucchero (250 gr).

L’importante è utilizzare foglie di Aloe non trattate; per questo accrertatevi prima di usarle che provengano da terreni non trattati con pesticidi. Io ho usato le foglie della pianta che ho in giardino, ma se volete potete acquistarle anche online.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.