Crea sito

Sbriciolata con crema di ricotta al profumo di arancia

Oggi vi presento un dolce facile facile che si prepara senza usare particolari attrezzi da cucina. Ecco a voi la mia Sbriciolata con crema di ricotta al profumo di arancia: semplice, veloce e golosissima! Venite in cucina con me che vi mostro come si fa!

P.S. Se amate questo tipo di dolce, date un’occhiata alla mia RACCOLTA DI TORTE SBRICIOLATE (cliccando QUI) e scegliete la vostra preferita!

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su INIZIA.
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • PorzioniPer uno stampo da 20 cm ø

Ingredienti

Per la crema pasticcera alla ricotta

  • 400 gLatte parzialmente scremato
  • 2Uova intere (grandezza media)
  • 5 cucchiaiZucchero
  • 2 cucchiaiFarina 00
  • 150 gRicotta

Per la sbriciolata

  • 300 gFarina 00
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 100 gZucchero
  • 1Uovo (grandezza media)
  • 1 pizzicoSale
  • 100 gBurro
  • 1Arancia media (scorza grattugiata)

Per la decorazione

  • q.b.Zucchero a velo (facoltativo)

Preparazione

  1. Per la realizzazione della Sbriciolata con crema di ricotta al profumo di arancia prima di tutto preparate la mia Crema pasticcera alla ricotta.

  2. (Se volete, potete prepararla la sera prima, così sarà ben fredda al momento di usarla).

  3. Mettete a scaldare il latte.

  4. Nel frattempo, in un tegame a bordi alti,  sbattete bene le uova INTERE (tuorlo e albume) con lo zucchero.

  5. Aggiungete la farina e mescolate bene per evitare la formazione di grumi.

  6. Quando il latte bolle, versatelo sul composto di uova, zucchero e farina e mescolando continuamente, riportate il tutto al bollore.

  7. Fate cuocere per 3 minuti poi togliete il tegame dal fuoco.e lasciate un po’ raffreddare.

  8. Unite la ricotta, amalgamate benissimo e lasciate raffreddare.

  9. Adesso preparate la base sbriciolata.

  10. In una ciotola, setacciate la farina con il lievito, poi unite lo zucchero e mescolate.

  11. In un altro recipiente sbattete l’uovo con il pizzico di sale e aggiungete il burro fuso e fatto raffreddare.

  12. Versate il composto di uova e burro nella ciotola con la farina, il lievito e lo zucchero e iniziate a impastare con le mani.

  13. Amalgamate bene gli ingredienti secchi a quelli liquidi, fino a che non otterrete un composto sbriciolato.

  14. Aggiungete la scorza grattugiata dell’arancia alle briciole e mescolate bene.

  15. Imburrate e infarinate uno stampo da 20 cm di diametro, poi versateci più della metà della frolla sbriciolata.

  16. Compattate leggermente con i palmi delle mani e versate la crema pasticcera alla ricotta ormai fredda.

  17. Distribuite la crema in maniera omogenea con l’aiuto del dorso di un  cucchiaio bagnato e ricoprite con le briciole avanzate.

  18. Infornate a 190° (forno statico e preriscaldato) per 15 minuti, poi coprite con la carta stagnola e proseguite per altri 20 minuti.

  19. Trascorso il tempo, togliete la carta di alluminio e lasciate cuocere per ulteriori 10 minuti.

  20. ATTENZIONE: controllate costantemente la cottura, ogni forno è a sé, quindi il tempo potrebbe leggermente variare.

  21. Quando avrà raggiunto un bel colore ambrato, la vostra Sbriciolata con crema di ricotta al profumo di arancia sarà pronta.

  22. Sfornatela, cospargetela di zucchero a velo (facoltativo), lasciate raffreddare e.. buon appetito!

Il consiglio de la Tati pasticciona

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.