Crea sito

Plumcake waferino alla nocciola

Oggi ho voluto riadattare la ricetta dei miei MUFFIN WAFERINI AL CACAO in uno stampo da plumcake, usando però i wafer alla nocciola al posto di quelli al cacao. Il risultato è stato sorprendente! Venite a vedere come si fa il mio Plumcake waferino alla nocciola.

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su INIZIA.

plumcake waferino FOTO BLOG 2
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • PorzioniPer uno stampo da c,m 23 x 10

Ingredienti

  • 100 gWafer alla nocciola
  • 220 gFarina 00
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 100 gZucchero
  • 2Uova (grandezza media)
  • 1 pizzicoSale
  • 70 gOlio di semi di arachide
  • 100 gLatte parzialmente scremato

Per decorare

  • 3Wafer alla nocciola

Preparazione

  1. Così come per la preparazione dei miei MUFFIN WAFERINI AL CACAO, anche per realizzare questo plumcake ho usato la tecnica del SECCHI + LIQUIDI.

  2. In pratica si mescolano tutti gli ingredienti secchi in una ciotola e quelli liquidi in un’altra.

  3. Poi si versano quelli liquidi nel recipiente di quelli secchi e si amalgama velocemente.

  4. Iniziate dai wafer: teneteli un paio di ore in frigorifero, poi frullateli in modo da ottenere una farina granulosa.

  5. In una ciotola mettete i wafer frullati, la farina setacciata con il lievito e lo zucchero. Mescolate.

  6. In un’altra terrina sbattete le uova con un pizzico di sale, poi aggiungete il latte e l’olio di semi. Mescolate.

  7. Versate gli ingredienti liquidi nella ciotola di quelli secchi e amalgamate velocemente.

  8. Versate l’impasto ottenuto in uno stampo da plumcake foderato con carta forno bagnata e strizzata e sbattete lo stampo due o tre volte sul piano di lavoro.

  9. Decorate con i wafer fatti a pezzetti e infornate a 180° (forno statico e preriscaldato) per circa 35 minuti.

  10. Se dopo i primi 20 minuti vedete che la superficie si scurisce troppo, coprite con un foglio di alluminio e proseguite la cottura.


  11. ATTENZIONE: controllate costantemente la cottura, ogni forno è a sé, quindi il tempo potrebbe leggermente variare.

  12. Fate sempre la prova stecchino: bucate il plumcake con uno stuzzicadenti; se esce asciutto vuol dire che è cotto e che può essere sfornato, in caso contrario, prolungate la cottura per qualche altro minuto.

  13. Sfornate, lasciate raffreddare e buon appetito con il vostro Plumcake waferino alla nocciola.

  14. P.S. Io ho usato le dosi che avevo utilizzato per i muffin e mi è venuto un plumcake non troppo alto.

  15. Se lo volete più “pieno”, usate queste dosi:

    3 uova

    un pizzico di sale

    100 gr di olio di semi

    130 gr di latte

    150 gr di wafer alla nocciola

    300 gr di farina 00

    1 bustina di lievito in polvere per dolci

    130 gr di zucchero

  16. Il procedimento resta invariato, mentre per la cottura considerate circa 45 minuti.

Il consiglio de la Tati pasticciona

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.