Pizza parigina velocissima

Sapevate che la pizza parigina, a dispetto del nome, non ha origini francesi ma napoletane? Tradizione vuole infatti, che la parola “parigina” derivi dal dialetto napoletano “p’a riggina” ossia “per la regina”, un piatto prelibato dedicato alla sovrana. Oggi vi mostro quindi come preparare una pizza parigina velocissima con pochi semplici ingredienti! Venite con me!

pizza parigina velocissima foto blog 1_compressed
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    Per una teglia cm 35 x 24

Ingredienti

  • 1 rotolo Base pronta per pizza (rettangolare)
  • 120 g Passata di pomodoro
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Origano
  • 200 g Prosciutto cotto (a fette)
  • 200 g Mozzarella (in panetto)
  • 1 rotolo Pasta Sfoglia (rettangolare)

Per spennellare

  • q.b. Latte

Preparazione

  1. Guardate il video della preparazione!

    Srotolate la base per pizza e con l’aiuto della carta da forno presente nella confezione, rivestite una teglia rettangolare. Condite la passata di pomodoro con l’olio, il sale, il pepe e l’origano e distribuitela sulla base da pizza.

  2. striscia1 pizza parigina velocissima

    Aggiungete la metà del prosciutto cotto, la mozzarella tagliata a fettine e per finire il restante prosciutto cotto.

  3. striscia2 pizza parigina velocissima

    Srotolate la pasta sfoglia, bucherellatela con i rebbi di una forchetta e usatela per ricoprire la base per pizza appena farcita. Sigillate benissimo i bordi della base con quelli della pasta sfoglia aiutandovi con una forchetta (come quando si chiudono i ravioli) e infine praticate dei taglietti sulla superficie (potete usare la punta delle forbici) per lasciare uscire il vapore in cottura.

  4. striscia3 pizza parigina velocissima

    Spennellate la superficie con del latte e infornate a 190° (forno statico e preriscaldato) per circa 30 minuti (o comunque, fino a completa doratura).

    Sfornate, lasciate raffreddare completamente e buon appetito con la vostra pizza parigina velocissima!

Il consiglio de la Tati pasticciona

La pizza parigina velocissima può essere farcita secondo i vostri gusti: formaggi, verdure, salumi… L’importante è che gli ingredienti non siano troppo liquidi, altrimenti la farcia rischia di uscire durante la cottura e di non far cuocere bene la pasta sfoglia.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Precedente Schiacciata dolce con albicocche Successivo Nuvola di plumcake alle albicocche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.