Crea sito

Pepite di crema fritta

Alla base di queste Pepite di crema fritta c’è la mia ormai supercollaudata CREMA PASTICCERA VELOCE (cliccando QUI troverete la versione originale), ricetta tramandata da mia nonna che utilizzo con estremo orgoglio da più di 30 anni. In questo caso ho solo leggermente aumentato la quantità di farina in modo da ottenere una crema più densa. Ma adesso bando alle ciance e venite in cucina con me che vi mostro come si fanno questi deliziosi dolcetti!

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su INIZIA.

pepite di crema fritta FOTO BLOG 2
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer circa 30 pepite
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la crema pasticcera

  • 400 gLatte intero
  • 2Uova intere (tuorli + albumi) (grandezza media)
  • 4 cucchiaiZucchero
  • 3 cucchiaiFarina 00 (rasi)
  • MezzaScorza di limone (intera, non grattugiata)

Per la panatura

  • 2Uova (grandezza media)
  • q.b.Pangrattato

Per friggere

  • Mezzo lOlio di semi di arachide

Preparazione

  1. Come prima cosa, preparate la crema pasticcera.

  2. In un tegame a bordi alti, sbattete bene le uova intere con lo zucchero, fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.

  3. Aggiungete la farina setacciata e mescolate bene per evitare la formazione di grumi.

  4. Unite la scorza di limone e lasciate da parte.

  5. A parte scaldate il latte e appena prende il bollore, versatelo sul composto di uova zucchero e farina mettendo contemporaneamente il tegame sul fuoco basso. 

  6. Mescolando continuamente, portate il composto al bollore.

  7. Continuando sempre a mescolare, fate cuocere per 3 minuti.

  8. Togliete il tegame dal fuoco, coprite con della pellicola a contatto con la crema e lasciate raffreddare completamente (almeno 2 ore).

  9. Quando la crema sarà completamente fredda, togliete la pellicola ed eliminate la scorza di limone.

  10. In una ciotola sbattete bene le uova e mettete il pangrattato in due piatti fondi separati.

  11. Prelevate un cucchiaino colmo di crema pasticcera e rotolatelo nel pangrattato del primo piatto, cercando di dare una forma puiù o meno sferica.

  12. A questo punto passate la pepita di crema nell’uovo sbattuto e infine nel pangrattato del secondo piatto.

  13. Disponete la pepita impanata su un vassoio e proseguite fino ad esaurimento della crema pasticcera.

  14. Mettete l’olio di semi di arachidi a scaldare e appena avrà raggiunto la temperatura di 170° immergete massimo 10 pepite alla volta.

  15. (Io uso un termometro da cucina, ma se non lo avete potete verificare la giusta temperatura immergendo uno stuzzicadenti: se si formano delle bollicine intorno, potete iniziare a friggere).

  16. Fate cuocere per circa 5 minuti, o comunque fino a doratura, girandole spesso.

  17. Scolate, appoggiate su un piatto con della carta da cucina e servite calde.

  18. Buon appetito con le vostre Pepite di crema fritta!

Il consiglio de la Tati pasticciona

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.  

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.