Crea sito

Panbrioche natalizio al profumo di arancia

Tempo di Natale, le arance abbondano, voglia di pasticciare… É così che nasce la mia nuova ricetta del Panbrioche natalizio al profumo di arancia. Una soffice coccola profumata e golosa che accompagnerà le vostre giornate natalizie, e non solo.

panbrioche natalizio FOTO BLOG1_compressed
  • Preparazione: Tempo di lievitazione + 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 4 persone

Ingredienti

Per l'impasto

  • 200 g Farina 00
  • 200 g Farina Manitoba
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 220 g Latte parzialmente scremato
  • 1 cucchiaino Miele (Abbondante)
  • 1 Uovo (grandezza media)
  • 80 g Zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino Sale
  • 40 g Burro (a pomata)
  • Scorza di un'arancia bio (grattugiata)

Per la decorazione

  • q.b. Latte (per spennellare prima di infornare)
  • q.b. Confettura di albicocche
  • q.b. Granella di zucchero

Preparazione

  1. Guardate il video della preparazione!

    Ore 21.00 del giorno precedente

    Per iniziare grattugiate la scorza dell’arancia (oppure, se come me tendete sempre a grattugiarvi le dita, frullatela. Lavate bene e asciugate l’arancia, poi con l’aiuto di un pelapatate sbucciatela facendo attenzione a non prendere la parte bianca, che risulta amara. Mettete le bucce ottenute nel frullatore e azionatelo fino ad ottenere una polvere granellosa, non troppo fine).

  2. Mischiate le due farine, poi setacciatele e mettetele dentro la ciotola della planetaria. Fate sciogliere il lievito nel latte tiepido dove avrete messo anche il miele e aggiungete il tutto alle farine.

    Azionate la planetaria, con il gancio a foglia, alla velocità minima e fate lavorare per circa 5 minuti.

    Aggiungete l’uovo e fate impastare affinché si amalgami bene.

    Unite lo zucchero poco per volta e infine il burro lasciato a temperatura ambiente in piccoli pezzi. Lasciate impastare lentamente fino a che tutto il burro non sarà totalmente amalgamato.

  3. Mettete il pizzico di sale e la scorza delle arance frullata. Fate impastare ancora per 5 minuti fino a che non otterrete bell’impasto sodo ed elastico.

    Trasferite l’impasto in una ciotola di vetro, coprite con la pellicola e mettetelo a lievitare per 12 ore dentro al forno spento * (io l’ho lasciato tutta la notte).

  4. *Ho sperimentato un nuovo modo per far lievitare gli impasti con lievito di birra che mi ha piacevolmente sorpreso: Accendere il forno a microonde con funzione scongelamento per 30 secondi. Spengere il forno a microonde e mettere dentro l’impasto a lievitare (precedentemente messo in un contenitore di vetro e coperto per bene con la pellicola). Lasciare riposare per almeno 12 ore. N.B. Mi raccomando di non superare i 30 secondi, altrimenti la temperatura sarà troppo alta e comprometterà tutta la lievitazione!

  5. panbrioche natalizio FOTO LIEVITAZIONE logo_compressed

    Ore 9.00 del giorno successivo

    Estraete l’impasto dal forno (o dal forno microonde), sgonfiatelo e ribaltatelo sul piano di lavoro leggermente infarinato.

    Lavoratelo a mano per 4/5 minuti fino a che non otterrete una bella palla liscia e soda.

  6. panbrioche natalizio striscia1_compressed

     A questo punto staccate 18 pezzi di impasto di circa 30 gr ciascuno e formate delle palline che andrete a mettere su una teglia coperta di carta da forno, in modo da formare la figura di un albero di natale. (Regolatevi in base alla grandezza della teglia, io ho usato 18 palline, voi se avete una teglia più grande ne potete utilizzare di più. Con l’impasto che avanza potete fare altre brioche, io ho formato una treccia).

  7. Mettete la teglia a lievitare nel forno spento per circa due ore (o comunque fino a che non saranno raddoppiate).

    Quando il vostro panbrioche natalizio sarà lievitato, toglietelo dal forno e spennellatelo delicatamente con il latte. Nel frattempo accendete il forno a 170° e quando avrà raggiunto la temperatura, infornate nella parte più bassa per 18/20 minuti. Fate sempre prova stecchino.

  8. panbrioche natalizio striscia2_compressed

    Appena il panbrioche natalizio risulterà dorato e lo stuzzicadenti uscirà perfettamente asciutto, toglietelo dal forno e mentre è ancora caldo, spennellatelo con la confettura di albicocche.

  9. Decorate infine con la granella di zucchero.

    Lasciate raffreddare e buon appetito, con il vostro Panbrioche natalizio al profumo di arancia!

  10. panbrioche natalizio FOTO BLOG 3_compressed

Il consiglio de la Tati pasticciona

Se volete rendere ancora più goloso il vostro Panbrioche natalizio al profumo di arancia, una volta cotto lo potete farcire o con marmellata di albicocche o con crema pasticcera. Vi lascio la ricetta della mia Crema pasticcera veloce, che potete trovare cliccando QUI.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina Facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.