Fusilli integrali con bucce di fave

Sapete che non amo sprecare il cibo e spesso creo ricette per riutilizzare gli avanzi. Negli ultimi giorni però ha attirato la mia attenzione una cosa che sinceramente non avevo mai sentito: l’utilizzo in cucina delle bucce delle fave. Sì, avete capito bene, non i baccelli, ma le loro bucce, ovvero il 70% circa del peso che comunemente va a finire nella spazzatura. Così, incuriosita da questo argomento, ho deciso di sperimentare e devo dire che sono rimasta molto sorpresa dal gusto finale. Ovviamente si devono utilizzare fave tenere e biologiche (io ho usato quelle del mio orto!). Vi ho incuriosito? Venite con me e prepariamo i miei Fusilli integrali con bucce di fave: scommettiamo che vi sorprenderanno?

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:Cottura della pasta + 20 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:Per 3 persone

Ingredienti

  • 250 g Bucce di fave tenere
  • 270 g Fusilli Integrali
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 3 spicchi Aglio
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 cucchiaio Concentrato di pomodoro
  • 150 g Passata di pomodoro

Per decorare

  • 25 g Pinoli

Preparazione

  1. Come prima cosa, lavate e pulite bene le bucce delle fave. Eliminate le estremità, la parte filamentosa e tagliatele a pezzi più o meno di 2 cm.

  2. Portate ad ebollizione abbondante acqua in un tegame, salate e tuffate le bucce. Lasciate cuocere per 10 minuti.

  3. Nel frattempo, sbucciate l’aglio e fatelo imbiondire nell’olio evo. Aggiungete il concentrato di pomodoro, la passata e regolate di pepe e sale. Portate a ebollizione.

  4. Trascorso il tempo di cottura, scolate le bucce di fave e versatele nel sugo di pomodoro.

  5. Fate cuocere le bucce nel sugo per il tempo di cottura della pasta (10 minuti), a fuoco medio e mescolando spesso.

  6. Scolate i fusilli al dente, fateli saltare in padella con le bucce e il pomodoro e servite caldissimi, aggiungendo pinoli tostati.

  7. Buon appetito con i vostri Fusilli integrali con bucce di fave!

Il consiglio de la Tati pasticciona

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Precedente Torta banana e cioccolato Successivo Pasticcio di asparagi e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.