CASTAGNELLO liquore digestivo alle castagne

Oggi sono particolarmente orgogliosa di presentarvi il mio CASTAGNELLO: un ottimo digestivo alle castagne da preparare in casa, semplice da realizzare! Con il suo gusto delicato sarà un liquore apprezzato da tutti. Volete sapere come si fa? Seguitemi in cucina!
P.S. Come per tutti i liquori, BERE RESPONSABILMENTE!

Vi piacciono i liquori casalinghi? Allora cliccate QUI e scoprite la mia RACCOLTA di LIQUORI FATTI in CASA!

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su RICETTA DEL GIORNO.

CASTAGNELLO 760 X 950 FOITO BLOG 2
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo20 Giorni
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniPer circa 750 ml di liquore
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il CASTAGNELLO

  • 250 gcastagne
  • 250 galcol puro (90°/95°)
  • 400 gacqua
  • 150 gzucchero

Strumenti

  • 1 Tegame per cuocere le castagne
  • 1 Caraffa a chiusura ermetica
  • 1 Tegame per lo sciroppo
  • 1 Mestolo di legno
  • 1 Imbuto
  • 3 Bottiglie di vetro da 250 ml ciascuna

Preparazione del CASTAGNELLO

  1. Pulite bene le castagne e lavatele sotto l’acqua corrente.

  2. Versatele in un tegame, ricopritele con acqua fredda e mettete a cuocere a fuoco medio con il coperchio.

  3. Da quando l’acqua avrà preso il bollore, lasciate cuocere per circa 40 minuti, poi spegnete la fiamma e lasciate riposare.

  4. Quando le castagne non saranno più bollenti, sbucciatele, avendo cura di eliminare sia la buccia esterna che quella interna.

  5. N.B. É importante fare questa operazione prima che si raffreddino del tutto, altrimenti non si sbucceranno facilmente.

  6. Una volta sbucciate tutte le castagne, mettetele da una parte e lasciatele raffreddare completamente.

  7. Prendete una caraffa, meglio se con il tappo a chiusura ermetica, versateci le castagne sbucciate e fredde e ricopritele con l’alcol.

  8. Chiudete la caraffa e mettetela in un luogo fresco, asciutto e al buio per 20 giorni, avendo cura di agitarla almeno una volta al giorno.

  9. Trascorso il tempo di macerazione, preparate lo sciroppo con acqua e zucchero.

  10. Scaldate l’acqua senza farle raggiungere il bollore, spegnete la fiamma e scioglieteci lo zucchero, mescolando con un mestolo di legno.

  11. Fate raffreddare completamente lo sciroppo; nel frattempo scolate le castagne e filtrate l’alcol aromatizzato.

  12. Quando lo sciroppo sarà ben freddo, aggiungetelo all’alcol e mescolate bene.

  13. CASTAGNELLO FOTO BLOG 1

    Imbottigliate, lasciate riposare almeno una settimana e.. CIN CIN con il vostro CASTAGNELLO liquore digestivo alle castagne!

  14. P.S. Siccome io non butto via mai nulla, ho riutilizzato anche le castagne usate per la macerazione.

  15. Una volta scolate dall’alcol, frullatele con il mixer alla massima potenza per circa 20 secondi, poi versate il composto ottenuto in una teglia con carta da forno.

  16. Infornate a 160° (forno statico e preriscaldato) per circa 10 minuti, o comunque fino a che il composto non risulti asciutto.

  17. Sfornate, lasciate raffreddare e frullate per la seconda volta.

  18. Ecco pronta per voi una buonissima FARINA di CASTAGNE da utilizzare per i vostri dolci!

Il consiglio de la Tati pasticciona

Per la realizzazione del CASTAGNELLO liquore digestivo alle castagne io ho utilizzato delle castagne fresche, ma potete tranquillamente usare anche castagne congelate, purchè siano con la buccia.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “CASTAGNELLO liquore digestivo alle castagne”

    1. Io diminuirei l’alcol a 750 mòl e lascerei il resto invariato…
      750 ml di alcol

      1,5 l di acqua

      350 gr di zucchero

      20 foglie di alloro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.