Brunch di San Valentino

Come ho già spiegato nel mio Brunch all’italiana, il Brunch è un termine di origine statunitense formato dall’unione di due parole inglesi: colazione (breakfast) e pranzo (lunch). In occasione quindi della festività di San Valentino, ho voluto dedicare una raccolta di idee per questo pasto, chiamandola appunto Brunch di San Valentino. Alcuni di voi, sicuramente i più attenti, noteranno però che c’è qualcosa che stona nella foto rappresentata qui sotto… Ebbene sì, chi mi conosce sa che sono un po’ “orsa”, o per meglio dire, “diversamente romantica”, quindi ho creato un Brunch con porzioni uniche,  per festeggiare San Valentino anche da chi è single. Perchè ANCHE AMARE SÉ STESSI, É UN ATTO D’AMORE. Quindi, viva l’amore, in ogni sua sfumatura e buon San Valentino a tutti!

P.S. Ovviamente raddoppiando le dosi, potete realizzare un Brunch di San Valentino “di coppia” per festeggiare con il vostro o la vostra amato/a.

PHOTO SET: special thanks to L’Emporio di Emanuela Braconi – Monte San Savino (AR)

brunch di san valentino FOTO BLOG 2

Come sempre, se realizzate una di queste ricette o qualsiasi altra ricetta presente nel blog, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Precedente Cappuccino alla Nutella Successivo Torta agrumata per intolleranti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.