Uova alla “Jova”

Forse non tutti sanno che sono appassionata di musica, tra gli autori italiani uno dei miei preferiti è Lorenzo Cherubini in arte “Jovannotti“.
Tempo fa ho visto un video dove Lorenzo parlava della necessità di mantenersi in forma durante i concerti e di seguire uno stile di vita sano, esercizio fisico costante e una dieta ricca di proteine ma povera di grassi e zuccheri. Un’alimentazione molto simile a quella degli atleti professionisti, con attenzione alle materie prima di qualità e biologiche.
Sempre nel video è stata mostrata la ricetta delle “Uova alla Jova” create appositamente da Chef “Vittoria” nel 2018 per la sua dieta durante i tour dei concerti.
Si tratta di una preparazione molto semplice ma di grande effetto!
Lorenzo le mangia senza aggiunta di altri ingredienti, solo uova biologiche, ma condite con un po’ di sale e pepe o una grattugiata di tartufo possono diventare un piatto ancora più interessante!

Per comodità riassumo di seguito ingredienti e fasi di preparazione ma vi consiglio anche di vedere anche il divertente filmato cliccando qui.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2uova (biologiche a temperatura ambiente)
  • q.b.sale (facoltativo)
  • q.b.pepe (facoltativo)

Strumenti

  • 1 frusta elettrica
  • 1 ciotola
  • carta forno
  • 1 teglia
  • 1 cucchiao

Preparazione

  1. Separare gli albumi dai tuorli.

    Mantenete intatti i tuorli.

  2. Versare gli albumi in una ciotola e con una frusta elettrica montarli a neve ferma.

  3. Rivestire una teglia con carta forno e con un cucchiaio distribuire l’albume formando due nuvolette bene distanziate, ricavare una cavità al loro centro.

  4. Cuocere 6/7 minuti in forno statico preriscaldato a 180°, togliere velocemente dal forno e versare all’interno di ciascuna cavità un tuorlo facendo attenzione a non romperlo.

    Salare e pepare se si desidera e rimettere in forno proseguendo la cottura per circa 2/3 minuti, fino a quando il tuorlo avrà formato una piccola crosticina ma si sarà mantenuto ancora morbido al suo interno.

  5. Servire subito accompagnando con fette di pane tostato ed insalata.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lastefyincucina

Stefania, mamma e casalinga full-time. Sono curiosa, amo viaggiare e sperimentare. La mia cucina è fantasia, improvvisazione e semplicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.