Risotto con pioppini e mirtilli

I pioppini o “piopparelli” sono tra i funghi commestibili più apprezzati in cucina, molto profumati dal sapore delicato e con carni bianche e compatte.

In natura crescono sui tronchi degli alberi (pioppo, olmo, sambuco e salice) da primavera ad autunno inoltrato, per la loro buona adattabilità si sono prestati ad essere failmente coltivati fin dai tempi degli antichi romani.

Il loro abbinamento con i mirtilli è abbastanza conosciuto, soprattutto nella preparazione di risotti, che vengono mantecati solitamente con formaggi di montagna dal gusto leggermente amaro.

Esistono molte tecniche di preparazione e l’ aggiunta di altri ingredienti che possono variare di molto il risultato finale.

Vi consiglio di sfumare il risotto con del buon vino rosso, io ho utilizzato un Valcalepio rosso, oltre agli aromi conferirà un bel colore al piatto.

Personalmente quando utilizzo i funghi preferisco non usare la cipolla o lo scalogno ma aromatizzare con dell’aglio e rosmarino.

Seguite ora la ricetta e se la provate lasciate un vostro commento, sono curiosa di conoscere la vostra opinione!

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 160 griso Carnaroli
  • 150 gfunghi pioppini
  • 120 gmirtilli
  • Mezzo bicchierevino rosso
  • 800 mlbrodo vegetale
  • 30 gburro
  • 1 spicchioaglio
  • 2 ramettirosmarino
  • 60 gformaggio (formai de mut o taleggio)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

  • frullatore ad immersione

Preparazione

  1. Iniziamo con pulire i funghi:

    con un coltellino o con delle forbici eliminare la base e dividerli singolarmente, lavarli delicatamente in acqua fredda immergendoli tre volte per pochi secondi e poi sbollentarli alcuni minuti per eliminare alcuni principi tossici. Scolarli e metterli ad asciugare su un canovaccio pulito.

  2. Rosolare i pioppini in padella con olio e aglio in camicia a fuoco vivace , salare e aromatizzando con un rametto di rosmarino.

    Togliere dal fuoco e tenere da parte.

  3. Lavare in acqua fredda anche i mirtilli e asciugarli.

    In un tegame anti aderente sciogliere il burro e rosolare i mirtilli per pochi minuti.

  4. Trasferire 3/4 dei mirtilli e il burro in un bicchiere alto e frullarli con il mixer ottenendo una purea cremosa.

    Mettere da parte i restanti mirtilli per la decorazione finale del piatto.

  5. Nel frattempo tostare in un tegame il riso con poco olio, sfumare con il vino e poi proseguire la cottura con il brodo vegetale caldo, aggiungendolo un po’ alla volta.

  6. A fine cottura aggiustare di sale e unire i funghi saltati in padella.

    Mantecare con la purea di mirtilli e burro e il formaggio tagliato a dadini.

  7. Servire guarnendo il risotto con i mirtilli interi messi da parte, alcune foglioline di rosmarino tritate al momento e una macinata di pepe.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lastefyincucina

Stefania, mamma e casalinga full-time. Sono curiosa, amo viaggiare e sperimentare. La mia cucina è fantasia, improvvisazione e semplicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.