Crea sito

Margarita, cocktail

Il Margarita è il cocktail messicano più conosciuto, a base di Tequila il noto distillato ottenuto dalla pianta dell’agave blu. In comune con la tequila l’abbinamento con il sale e il lime che ben si bilanciano con la dolcezza dei due liquori che lo compongono Tequila e Triple Sec.
il nome Margarita nasce in onore dell’attrice Marjorie King, allergica ai distillati tranne che alla Tequila; e così nel 1938 il barman dell’Hotel “La Gloria Ranch” vicino a Tijuana, dove la King era ospite, creò per la prima volta il drink.
Questo cocktail è indicato sia come “after dinner” per un dopo cena tra amici oppure come aperitivo. Solitamente viene servito in un tipico bicchiere che ricorda la forma di un sombrero, in mancanza potete utilizzare una coppa di champagne.
Sempre a base di agave il Mescal o Mezcal, ricavato solo dalla parte centrale della pianta. Per aromatizzare un certo tipo di mescal viene depositata all’interno delle bottiglie una larva di un coleottero. Questa bevanda sembra avere origini antichissime, già il popolo dei maya ne faceva uso, veniva chiamato Pulque “la bevanda degli dei”.

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaMessicana

Ingredienti per due coppe

  • 300 mltequila bianca
  • 90 mltriple sec (o Cointreau)
  • 60 mlsucco di lime (circa 2 lime)
  • sale

Preparazione

  1. Prima cosa da fare per un perfetto Margarita è raffreddare le coppe con cui sarà servito.

    E opportuno metterle in freezer qualche minuto prima della preparazione.

  2. Una volta raffreddati i bicchieri strofinare i bordi con una fetta di lime.

  3. Versare in una ciotolina del sale fino e passare velocemente i bordi delle coppe formando una bordura chiamata crusca.

    Eliminare con un tovagliolino eventuali residui di sale all’interno della coppa.

  4. Mettere del ghiaccio nello shaker e con un cucchiaio mescolare per raffreddarne le pareti, eliminare il liquido in eccesso.

    Spremere il lime, filtrare il succo e metterlo nello shaker.

    Per ottenere più facilmente una spremuta tenere i lime a temperatura ambiente e massaggiarli su una superficie con il palmo delle mani.

  5. Unire al succo di lime la Tequila, il Triple Sec e il ghiaccio. Agitare vigorosamente per una decina di secondi e versare nelle coppe trattenendo il ghiaccio in eccesso.

  6. Servire subito decorando a piacere con una fettina di lime.

  7. Come stuzzichini accompagnare con:

    arachidi, nachos, mais gigante tostato, popcorn.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lastefyincucina

Stefania, mamma e casalinga full-time. Sono curiosa, amo viaggiare e sperimentare. La mia cucina è fantasia, improvvisazione e semplicità. Ho lavorato come dirigente sportivo nel settore giovanile del rugby per molti anni, e penso che in cucina si vivano i “terzi tempi” più importanti della vita. Nel 2019 è nata la mia prima collaborazione con il gruppo cameo in qualità di Brand Ambassador, che mi ha permesso di realizzare degli work shop di "My Dolce Casa". Nel 2021 ho ricevuto l'attestato di "Cesarina" della regione Lombardia per la salvaguardia e la divulgazione dei piatti della tradizione italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.