Crea sito

Tronchetto di meringa allo zenzero e cioccolato

Tronchetto di Meringa allo zenzero e cioccolato

Il tronchetto di meringa allo zenzero e cioccolato è come un film in due parti di cui questa è la seconda. Bisogna aver visto la prima per conoscere l’inizio della storia, e così io vi rimando subito alla mia recente ricetta di zenzero candito homemade. Da quella preparazione infatti, ho avanzato uno sciroppo di zucchero denso con un gusto deciso di zenzero, con cui ho fatto le meringhe. In più avevo disposizione tre albumi d’uovo avanzati dai biscotti di Natale, alla cannella, con mandorle a scaglie e al cioccolato, glassati alla menta. Di conseguenza (non lo avrei detto mai), il tronchetto di meringa allo zenzero e cioccolato si è dimostrato una ricetta svuota frigo: mi ha permesso di adoperare gli avanzi delle puntate precedenti, e di preparare un dolce di Natale di tutto rispetto. Tra l’altro questo dolce, composto interamente di meringa e ganache al cioccolato, del tronchetto di Natale ha solo l’aspetto. In realtà è una meringata che potremo preparare in molte altre occasioni: basterà cambiarla d’abito. In questi giorni però, farà bella mostra di sé tra i dolci di Natale, decorata di agrifoglio e ciliegie candite, rosse come il cappello di Babbo Natale.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti del tronchetto di meringa allo zenzero e cioccolato

Se userete anche voi lo sciroppo avanzato dalla canditura dello zenzero, vi serviranno solo tre albumi. Altrimenti, per la meringa, procuratevi gli ingredienti che troverete di seguito.

Per le meringhe allo zenzero

  • 100 gzenzero fresco
  • 200zucchero
  • 50 mlacqua (circa)
  • 100 galbume

Per la ganache al cioccolato rimontata

  • 200 mlpanna da montare
  • 150 gcioccolato fondente al 60% ( allo zenzero)

Per la ganache di copertura del tronchetto di Natale

  • 100 mlpanna da montare
  • 100 gcioccolato fondente al 60%

Decorazione

  • 1ciliegia candita (rossa)
  • 2 foglieAgrifoglio

Strumenti

Per la decorazione sarebbe comodo poter usare un sac à poche con cui distribuire il cioccolato sul tronchetto. Se non l’avete a disposizione, sarà facile costruirne uno fai da te, versando la ganache di copertura in un sacchetto da surgelati a cui poi, al momento di decorare, taglieremo un angolo per creare una bocchetta. A chi invece decidesse di comperarlo, io consiglio questi in silicone, di varie misure, non troppo grandi, morbidi e abbastanza economici.

    Come preparare il tronchetto di meringa allo zenzero e cioccolato

    Prepariamo la meringa

    1. Cominciamo pulendo e tagliando lo zenzero a cubetti molto piccoli. Quindi poniamolo in un pentolino con zucchero e acqua e lasciamo bollire a lungo, a fuoco basso. Dobbiamo permettere allo zenzero di cuocere e cedere allo sciroppo buona parte del suo sapore fresco e piccante. L’acqua evaporerà in gran parte, e dopo circa mezz’ora dovremmo avere ottenuto uno liquido denso, fluido e profumato. Senza buttare i cubetti di zenzero, filtriamolo e teniamolo da parte, perché raffreddi brevemente.

      Intanto montiamo a neve ferma gli albumi, con un pizzico di sale e una goccia di limone. Quando saranno pronti (la regola è: quando vi sembrano pronti, montateli ancora un po’), aggiungiamo poco per volta lo sciroppo, senza smettere di usare la frusta, fino a terminarlo. Dovremo montare ancora un pochino, perché il composto finisca di raffreddare.
      Abbiamo realizzato una meringa italiana, che volendo potremmo adoperare anche così, senza bisogno del forno (ad esempio sulla crostata al limone).

      Formiamo le meringhe sulla placca del forno foderata con la carta forno o – meglio, ancora, perché è riutilizzabile – con un tappetino in silicone da forno. Aiutiamoci con un cucchiaio o con il sac à poche, ma senza preoccuparci troppo dell’estetica, perché per il tronchetto di Natale le meringhe andranno comunque sbriciolate.
      Inforniamo a 100° per circa due ore.

    Prepariamo le due ganaches

    1. La ganache è una crema buonissima, che proviene dalla pasticceria francese e si può declinare in molti modi per ottenere diversi sapori e consistenze. Noi ne prepareremo:
      – una morbida e rimontata da mescolare alla meringa, e
      – una più ferma per la copertura del tronchetto.

      Scaldiamo a fuoco dolce 200 ml di panna; quindi, fuori dal fuoco, aggiungiamo in un sol colpo 150 gr di cioccolato allo zenzero ridotto in piccoli pezzi. Sono due tavolette, e devono sciogliersi completamente nella panna tiepida: mescoliamo fino ad ottenere un composto lucido e fluido. Spostiamo la ganache in una ciotola, copriamola con pellicola a contatto e lasciamo che raffreddi completamente in frigorifero, senza farla indurire. Una volta fredda, rimontiamola con la frusta elettrica, fino ad ottenere una mousse.

      Prepariamo la ganache fondente di copertura con lo stesso procedimento. Scaldiamo la panna, aggiungiamo il cioccolato, mescoliamo velocemente finché il cioccolato non si sia interamente sciolto. Facciamo raffreddare completamente con un breve passaggio in frigo, evitando che la ganache divenga troppo dura, ma assicurandoci che sia bella consistente.

    Come montare il tronchetto di meringa allo zenzero e cioccolato

    1. Tronchetto di meringa allo zenzero e cioccolato

      Ora arriva la parte bella e divertente: il montaggio!

      Allarghiamo sul piano della cucina un foglio di pellicola della giusta dimensione (il nostro tronchetto misurerà circa 20 cm). Quindi sbricioliamo grossolanamente le meringhe, copriamo di ganache rimontata allo zenzero, poi ancora meringhe e poi ancora crema, fino all’esaurimento degli ingredienti. A questo punto arrotoliamo, richiudendo la pellicola su sé stessa e dando al dolce la forma desiderata per lunghezza e spessore: un bel tronchetto cicciottello, che ricovereremo in uno stampo da plumcake (anche in alluminio riutilizzabile) e metteremo a riposare in freezer per circa mezz’ora.

      Trascorso il giusto tempo, stendiamo su un piatto una leccata di ganache che servirà a favorire la presa del dolce. Lì adageremo il tronchetto, dopo aver rimosso la pellicola. Possiamo immaginare un piccolo tronco dritto, o tagliare la prima parte e aggiungerla di lato per realizzare un ramo.

      Infine, con l’aiuto del sac à poche, copriamo di ganache fondente in modo regolare, rispettando il taglio frontale in modo che si veda la meringa. Poi, con una forchetta, disegniamo in modo artistico le linee del legno, e aggiungiamo le decorazioni che abbiamo scelto: per me, due foglie di agrifoglio fresco e una ciliegia rossa candita, spaccata a metà.

      Una leggera nevicata di zucchero e…Buon Natale!

    Consigli utili e suggerimenti

    Un consiglio per come utilizzare i piccoli cubetti di zenzero che vi avanzeranno, se non avete pronto lo sciroppo allo zenzero. Potete certamente mangiarveli così come sono, ma anche aggiungerli a questo dolce, sia nelle meringhe stesse sia alla ganache rimontata: otterrete un gusto di zenzero molto più marcato.

    Se voleste rifare questa meringata al di fuori delle feste, consiglio di preparare un foglio di meringa della misura giusta per essere tagliato a metà e farcito di ganache al cioccolato. Fatto questo, tuttavia, non copritela di cioccolato, decorandola piuttosto con la panna montata (non troppa!) e una spolverata di cacao amaro. Lo zenzero si apprezzerà molto meglio.

    Tornando alla HOME, troverai altre ricette dolci e salate per Natale. Non perdermi di vista, perché sono pronti gli speciali delle feste. Oltre a quello sul pranzo di Natale, puoi già trovarne uno dedicato alle confezioni regalo e, nei prossimi giorni, ne arriverà ancora un altro sui dolci di Natale.

    E perché non seguirmi anche su Facebook e Instagram, già che ci sei? Troverai ricette veloci, molti consigli utili e non ti capiterà più di essere senza idee per cena.

    Nota: In questa ricetta sono presenti link di affiliazione.

    4,7 / 5
    Grazie per aver votato!

    Pubblicato da lareginadelfocolare

    Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.

    2 Risposte a “Tronchetto di meringa allo zenzero e cioccolato”

      1. Ciao, sono contenta che questa meringata allo zenzero sia venuta bene! Grazie di aver provato la mia ricetta e di aver condiviso il risultato.
        Buon Natale.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.