Plumcake alla ricotta con cannella, zenzero e mandorle

Plumcake alla ricotta con cannella, zenzero e mandorle

Il plumcake alla ricotta con cannella, zenzero e mandorle è davvero buonissimo. Nel mio frigorifero c’era un avanzo di ricotta artigianale, uno di quei prodotti speciali a km 0 che incantano con la loro bontà ma vanno consumati subito, perché non hanno conservanti. Così ho deciso di usare un po’ di prodotti da dispensa per impastare questo buonissimo plumcake alla ricotta con cannella, zenzero candito a cubetti che avevo preparato a Natale e tante mandorle a lamelle. Risultato splendido: il plumcake alla ricotta con cannella, zenzero e mandorle è morbidissimo ma compatto – grazie alla ricotta e alle mandorle – e profuma di zenzero e cannella. Inoltre, decorato in superficie con altre lamelle di mandorle e granella di zucchero, ha una crosticina croccante che ricorda un po’ la colomba pasquale. Una torta semplice ma incantevole, perfetta per colazione e per merenda.
Leggi anche il Plumcake al passito con amaretti e zucca.
Il plumcake è buono anche salato:
Plumcake albicocche rucola e caprino – Ricetta salata con le albicocche
Plumcake salato con fave e salame
Plumcake con zucchini, noci e maggiorana
Avena cake: torta senza glutine con agretti e frutta secca

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
433,64 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 433,64 (Kcal)
  • Carboidrati 49,85 (g) di cui Zuccheri 24,32 (g)
  • Proteine 9,53 (g)
  • Grassi 23,66 (g) di cui saturi 4,25 (g)di cui insaturi 18,38 (g)
  • Fibre 2,25 (g)
  • Sodio 63,43 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Cosa serve per preparare il plumcake alla ricotta

  • 125 gricotta
  • 100 gzucchero
  • 125 mlolio di semi
  • 125 glatte di mandorle (latte vegetale o vaccino, a scelta)
  • 250 gfarina 00
  • 2uova
  • 1 bustinalievito chimico in polvere
  • 80 gzenzero candito (a cubetti)
  • 60 gmandorle (a lamelle o a pezzetti)
  • 1 cucchiainocannella in polvere
  • 10 gmandorle (a lamelle, per la superficie)
  • 10 ggranella di zucchero (per la superficie)
  • 1 cucchiaiozucchero a velo (per la superficie dopo cottura)

Strumenti

Questo plumcake si impasta a mano in una ciotola di vetro, ma per velocizzare le operazioni ed ottenere un risultato migliore io ho usato la mia planetaria. Parlo della mia amica in cucina che ormai conoscete tutti, la planetaria Kenwood KVL8320S Chef Titanium SYSTEM PRO.

    Come si prepara il plumcake alla ricotta con cannella zenzero e mandorle

    1. Cominciamo montando per qualche minuto la ricotta con lo zucchero, fino ad averla lucida e gonfia. Quindi uniamo le uova, una alla volta, in modo che si amalgamino per bene. Di seguito aggiungiamo a questo composto l’olio di semi e il latte, molto lentamente e sempre lavorando con la frusta a foglia. Infine uniamo farina e lievito e completiamo l’impasto con la cannella in polvere. Non resta che aggiungere lo zenzero e le mandorle.
      Scaldiamo il forno e foderiamo di carta forno bagnata uno stampo da plumcake (24 o 25 cm); quindi versiamo tutto l’impasto, avendo cura di distribuire in modo omogeneo lo zenzero e le mandorle. Completiamo aggiungendo in superficie una spruzzata di mandorle a lamelle e una di granella di zucchero.
      Il plumcake cuoce 45 minuti a 170°, forno ventilato. Mettiamo la teglia abbastanza in basso per evitare che brucino le mandorle e lo zucchero in superficie.

    Facciamo ancora quattro chiacchiere

    Questa torta si prepara in un momento e finisce nello stesso tempo. Però rimane a lungo nel forno, fino ad essere cotta nel cuore. All’impasto alla ricotta potremo aggiungere quel che preferiamo, a seconda dei nostri gusti e dei piccoli avanzi che abbiamo in dispensa.
    La mia ricotta a km 0 era dell’azienda agricola forte Diamante, nell’entroterra genovese. L’ho comperata nel nuovo negozio ecosostenibile in via Canneto il curto a Genova, che si chiama l’Arbanella. A proposito: vi ricordate i biscotti con arachidi salate e cioccolato fondente? Avevo steso la pasta frolla tra due fogli di carta forno. Quei fogli li ho puliti con un panno e conservati, ed è proprio con uno di essi che oggi ho foderato lo stampo da plumcake.
    La natura ci ringrazierà per questi piccoli gesti quotidiani.

    Tornando alla HOME, troverai molte altre ricette, dolci e salate. Ma non è tutto, perché c’è anche una sezione di ricette vegetariane: pasta con le verdure che ho imparato dalla parte siciliana della mia famiglia e torte salate che, invece, ho imparato dalla parte ligure. Seguimi anche su Facebook e su Instagram. Le mie pagine sono piene di ricette veloci e consigli utili, così non ti capiterà più di rimanere senza idee per cena.

    Nota: in questa ricetta sono presenti link di affiliazione.

    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!

    Pubblicato da lareginadelfocolare

    Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.