Crea sito

Lasagne al forno radicchio e cavolini di Bruxelles – Ricetta vegetariana veloce

Le mie lasagne al forno con radicchio e cavolini di Bruxelles sono una ricetta vegetariana veloce e golosa. Condite con porro, parmigiano, radicchio rosso e cavolini di Bruxelles, queste lasagnette sono leggere, molto gustose e anche rapide da preparare se, come me, scegliete le lasagne sottilissime nel banco frigo (facendo inorridire le cuoche vere). Le lasagne sottilissime, che si trovano dappertutto e di molte marche, hanno molti vantaggi. Essendo, appunto, sottilissime, con 250 gr di pasta otteniamo una teglia per quattro persone. Inoltre vanno direttamente in forno, senza precottura, e cuociono presto. Perciò sono l’ideale quando vogliamo fare in fretta e ottenere una teglia di lasagne golosa ma leggera. Ovviamente, organizzandosi per tempo, le lasagne al forno con radicchio e cavolini di Bruxelles saranno molto più buone con una sfoglia fatta in casa. Per questo piatto, adopero una besciamella leggera, fatta con un brodo speciale: aggiungo zenzero e pepe nero in grani e le foglie esterne del porro all’acqua in cui sbollento i cavolini di Bruxelles. Nessuno di questi ingredienti darà un gusto deciso alla besciamella, ma tutti insieme regaleranno alla salsa un ottimo profumo e un sapore intenso e aromatico.
Se questa ricetta vegetariana veloce vi piace, date un’occhiata anche alle lasagne al forno con finocchio,arancia e zafferano, buonissime e originali.

Lasagne vegetariane con radicchio e cavolini di Bruxelles
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le lasagne al forno radicchio e cavolini di Bruxelles

  • 1 confezionelasagne sottili all’uovo
  • 100 gporro
  • 375 gcavoletti di Bruxelles
  • 150 gradicchio rosso di Treviso IGP, precoce
  • 120 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 30 gburro
  • 60 gfarina
  • 800 mlbrodo vegetale
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 50 ggherigli di noci (grossolanamente rotti)
  • 10 gsale
  • 10 kgzenzero fresco
  • 3 gpepe nero in grani
  • 3 gcannella in polvere

Come preparare le lasagne radicchio e cavolini di Bruxelles

Come cuocere le verdure

  1. Cominciamo lavando bene il porro, togliendo le foglie esterne e affettandone finemente un pezzetto, che metteremo in padella con 2 cucchiai d’olio e due d’acqua. Lasciamo evaporare a fuoco vivo. Intanto laviamo il radicchio e tagliamolo molto sottile per aggiungerlo in padella con un po’ di sale.
    Nel frattempo mettiamo un litro d’acqua in un pentolino capiente, e portiamo ad ebollizione insieme alle foglie esterne del porro, allo zenzero a fettine e a qualche grano di pepe nero. Tuffiamo i cavolini lavati e puliti in questo brodo profumato, aggiungendo al tutto una presa di sale. Lasciamo bollire per sette o otto minuti, poi tiriamo su i cavolini con una schiumarola, tagliamoli in quattro e uniamoli al radicchio in padella. Rosoliamo tutto insieme, spegniamo il fuoco e mescoliamo la verdura con 60 gr di parmigiano grattugiato e un pizzico di cannella.

Come preparare la besciamella leggera

  1. Sciogliamo il burro in un pentolino antiaderente, aggiungiamo la farina e formiamo un impasto che lasceremo rosolare un attimo, prima di versare piano piano il brodo in cui abbiamo bollito i cavolini. Sempre mescolando, lasciamo cuocere finché il composto non diventi una salsa morbida e vellutata. Non è detto che il brodo serva tutto: io ne ho usato 800 ml. Ricordiamoci di assaggiare il sale.

    (Chi gradisce una besciamella più cremosa può ricorrere alla ricetta tradizionale e usare il latte intero invece del brodo vegetale.)

Come montare le lasagne radicchio e cavolini di Bruxelles

  1. lasagne vegetariane con radicchio e cavolini di Bruxelles

    Allarghiamo un cucchiaio di besciamella sul fondo di una pirofila, quindi disponiamo una sfoglia sottile di lasagna. Condiamola con le verdure, due cucchiai di besciamella, abbondante parmigiano e noci, e chiudiamo con un’altra lasagna, che condiremo di nuovo allo stesso modo. Continuiamo così fino ad avere almeno cinque strati sovrapposti. Occupiamoci quindi della decorazione finale: chiudiamo con tutta la besciamella rimasta e poi, con una foglia di porro, formiamo tante strisce con cui decorare il piatto, formando una griglia saporita. Uniamo la verdura rimasta in padella e qualche noce. Poi spolveriamo tutto di parmigiano e versiamo un filo d’olio prima di infornare le lasagne nel forno già caldo, a 200° per quindici minuti.

Note della cuoca

Questo tipo di preparazioni vegetariane, veloci, gustose e digeribili, mi piacciono molto. Sono piatti sani, veloci da preparare e molto buoni da mangiare. Queste lasagnette, in particolare, cuociono presto e sono di bella figura.

Tornando alla HOME, troverete molte altre ricette vegetariane: pasta con le verdure che ho imparato dalla parte siciliana della mia famiglia e torte salate che, invece, ho imparato dalla parte ligure. Seguimi su Facebook per scambiare opinioni e consigli e chiacchierare a più non posso.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lareginadelfocolare

Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.