Gnocchi di lenticchie al ragù di sedano

Gnocchi di lenticchie con ragù di sedano e salvia

Gli gnocchi di lenticchie con ragù di sedano sono uno splendido piatto vegetariano. Non solo: sono anche un piatto completo, perché le lenticchie – come tutti i legumi – sono proteine: ci fanno bene alla salute, le assumiamo senza stressare l’ambiente mangiando carne e non ci fanno ingrassare. Quindi in concreto, con questa ricetta, mangiamo gli gnocchi senza ingrassare, o almeno mi illudo. Per questi gnocchi di lenticchie ho scelto un condimento leggero a base di sedano, cipolla rossa di Tropea e salvia, con l’aggiunta di un cucchiaio di robiola per dare cremosità. Questa scelta è dovuta al fatto che in inverno faccio spesso una crema di lenticchie rosse a cui aggiungo solo tanto sedano e salvia, ed è buonissima. Così ho provato, e mi sembra un esperimento riuscito.
Devo ringraziare la mia amica Cinzia Raso, autrice della Pagina del goloso, che ha scritto a maggio la ricetta di gnocchi di farina di piselli agli asparagi e pecorino. Se non avessi letto la sua ricetta, avrei usato solo farina bianca e gli gnocchi non sarebbero venuti così bene.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana
523,92 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 523,92 (Kcal)
  • Carboidrati 55,81 (g) di cui Zuccheri 4,69 (g)
  • Proteine 15,31 (g)
  • Grassi 28,84 (g) di cui saturi 3,14 (g)di cui insaturi 0,56 (g)
  • Fibre 4,89 (g)
  • Sodio 1.209,64 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 250 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per gli gnocchi di lenticchie al ragù di sedano

Ingredienti per i gnocchi di lenticchie

  • 60 glenticchia rossa decorticata (farina)
  • 40 gfecola di patate
  • 40 gfarina 00
  • q.b.acqua (orientativamente 80 ml)
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 3 gsale

Ingredienti per il ragù di sedano

  • 100 gsedano ( 3 gambi, grandi e teneri)
  • 1/2cipolla rossa di Tropea
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 3 fogliesalvia (fresca)
  • 50 grobiola
  • 3 gsale
  • 1 gpepe bianco

Preparazione dei gnocchi di lenticchie con ragù di sedano

  1. gnocchi di lenticchie con sedano, salvia, e robiola

    In una ciotola capiente, ho mescolato le tre farine, con un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio. Poi ho aggiunto piano piano l’acqua, mescolando fino ad ottenere un impasto morbido ma abbastanza asciutto da poter formare gli gnocchi. Avevo misurato 80 ml di acqua, ma non è detto che serva tutta. Come sapete le farine non sono tutte uguali, a volte assorbono di più e a volte meno. Ho posato il mio impasto su una spianatoia leggermente infarinata e ho formato dei cordoncini che poi ho tagliato a tronchetti. Quindi ho infarinato sia il mio dito pollice che una forchetta e ho passato gli gnocchi sui rebbi della forchetta per ottenere la loro forma caratteristica. Questa operazione è del tutto facoltativa, esattamente come la misura degli gnocchi che taglierete dipende da come vi piacciono.

  2. gnocchi di lenticchie al ragù di sedano

    Per il ragù di sedano, ho lavato il sedano e la cipolla, li ho tagliati sottili e li ho passati in padella, con la salvia e un cucchiaio d’olio. Ho aggiunto mezzo bicchiere d’acqua e ho lasciato stufare le verdure a fuoco medio per circa un quarto d’ora, fino al completo esaurimento dell’acqua. Ho aggiunto sale e pepe. Quindi, ho messo nel bicchiere del frullino a immersione metà delle verdure, avendo cura di togliere la salvia, e le ho frullate con la robiola e un cucchiaio d’olio, fino ad avere una crema morbida. Con questa crema mescolata alle verdure ancora a pezzi che avevo conservato in padella, ho condito gli gnocchi che cuociono due minuti in acqua bollente.

Vorrei precisare che…

Gli gnocchi di lenticchie, come gli altri, sono cotti quando vengono a galla. Vanno tirati su con una schiumarola poco per volta, via via che salgono. Subito però, altrimenti diventano duri.

Su questo piatto sta molto bene una spolverata di pecorino grattugiato, ma sono buonissimi anche senza.

Sono convinta che questi gnocchi sarebbero buonissimi conditi con il mio pesto di melanzane e pistacchi. Proviamo? Leggi anche Gnocchi di lenticchie e ragù di cotechino, Gnocchi di patate al pesto di radicchio e arachidi salate, e gli Gnocchi di patate e sedano rapa con due sughi in abbinamento.
Se questa ricetta ti è piaciuta, torna alla HOME, troverai altre ricette buonissime. Seguimi su Facebook e Instagram: troverai ricette veloci, molti consigli utili e non ti capiterà più di essere senza idee per cena.  Lascia i tuoi commenti, c’è uno spazio apposta per te qui, dopo le note. Io sarò felice di rispondere.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lareginadelfocolare

Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.