Crea sito

Crostata light cioccolato e cocco – Ricetta golosa

crostata light cioccolato e cocco

Crostata light cioccolato e cocco: una ricetta golosa che vorrei cucinare tutti i giorni. È una torta impastata con burro di cocco e cacao amaro, farcita con una crema al cocco e arricchita con gocce di cioccolato fondente e scorzette d’arancio candite (home made). Il risultato è una crostata quasi priva di grassi animali — solo un tuorlo e niente latte. Inoltre, come dico sempre, lo zucchero di cocco è integrale e ha un indice glicemico più basso dello zucchero di canna. Nel complesso quindi, la crostata light cioccolato e cocco è un dolce che anche noi cicciottelli possiamo mangiare senza troppi problemi, ed è buonissima.
Nelle note troverete le piccole varianti necessarie per rendere questa torta adatta alla dieta vegana.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
296,56 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 296,56 (Kcal)
  • Carboidrati 39,70 (g) di cui Zuccheri 15,38 (g)
  • Proteine 5,38 (g)
  • Grassi 16,48 (g) di cui saturi 12,74 (g)di cui insaturi 1,91 (g)
  • Fibre 3,74 (g)
  • Sodio 32,64 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 80 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 150 gfarina 00
  • 50 gcacao amaro in polvere
  • 80 gburro di cocco
  • 50 gzucchero di cocco
  • 1tuorlo
  • 300 glatte di cocco (in scatola)
  • 40 gzucchero di cocco
  • 3 gcolla di pesce (1 foglio)
  • 15 ggocce di cioccolato
  • 15 gscorza d’arancia (candite)

Come preparare la crostata light cioccolato e cocco

Prepariamo la pasta frolla

  1. Dal momento che stiamo preparando una torta piccola, impasteremo la frolla nel tritatutto del frullino a immersione: funziona benissimo anche quantità d’impasto ridotte. Quindi cominciamo mescolando la farina, il cacao e lo zucchero nel bicchiere, poi aggiungiamo il burro di cocco ammorbidito e frulliamo velocemente. Per ultimo uniremo il tuorlo, che dovrebbe bastare per formare l’impasto. Riponiamo la frolla al cacao in frigorifero mentre prepariamo la crema.

Prepariamo la crema al cocco

  1. Questa crema super buona si pepara in un battibaleno. Per questo mi piace ancora di più.

    Cominciamo mettendo sul fuoco un pentolino con il latte di cocco e lasciamo che si riscaldi brevemente; in una latta ce ne sono circa 400 gr, e noi ne useremo meno, lasciando nella confezione la parte liquida. Intanto, mentre il latte di cocco si scalda, mettiamo a bagno la colla di pesce in acqua fredda. Infine, togliamo il cocco ben caldo dal fuoco e aggiungiamo lo zucchero e la colla di pesce. Mescoliamo con cura e la crema è pronta. Dobbiamo lasciarla raffreddare e poi riporla in frigorifero coperta, dove raffredderà bene perché andrà montata come faremmo con la panna.

Montaggio e cottura della crostata light cioccolato e cocco

  1. Crostata light cioccolato e cocco

    Stendiamo la pasta frolla al cacao tra due fogli di carta forno, ricaviamo un disco della giusta misura e posiamolo nella teglia. Bucherelliamo con cura e mettiamo in forno per venti minuti a 180°. Con l’eccedenza della pasta potremo tagliare dei biscottini con cui decorare la torta: i miei preferiti sono a forma di farfalla o di sole.

    Quindi occupiamoci della crema. Come dicevo prima, una volta fredda va montata con la frusta del frullino a immersione. Lavoriamola fino ad ottenere la consistenza della panna montata. Quindi uniamo alla crema gocce di cioccolata e cubetti di scorza d’arancia candita. Mi raccomando: se volete usare il sac à poche per decorare la torta con la crema, tutti gli ingredienti aggiuntivi devono essere abbastanza piccoli da passare attraverso il beccuccio.

    Ora che tutto è pronto possiamo montare la torta. Estraiamo la frolla ben raffreddata dalla teglia e posiamola su un piatto piano. Proseguiamo ricoprendo interamente il guscio con tanti ciuffetti di crema identici, e completiamo con biscottini al cioccolato e scorza d’arancia.

Note della cuoca pasticcera

Aggiungo come sempre alcune cose. I derivati del cocco, se vi piace il sapore, sono una svolta in pasticceria. Regalano dolci buonissimi e meno calorici: per esempio il budino, che somiglia molto alla panna cotta ma non lo è, ed è buono anche senza zucchero, guarnito solo con frutta fresca. Il latte di cocco è molto indicato anche nelle ricette salate e sta bene con le spezie: usate l’avanzo per mantecare le polpette alle spezie, morbide e gustose o per il pollo al curry.

Inoltre, se volete una versione vegana di questa torta, potete sostituire la farina con la fecola ed eliminare l’uovo. Aggiungete alla pasta solo un poco di acqua gelata per impastare. Anche dalla crema al cocco si può eliminare la colla senza problemi, o se preferite, sostituire con la giusta quantità di agar agar.

Tornando alla HOME, troverai altre ricette, dolci e salate, per le feste o per tutti i giorni, e moltissimi piatti vegetariani. Seguimi su Facebook e Instagram: troverai ricette veloci, molti consigli utili e non ti capiterà più di essere senza idee per cena.  Lascia i tuoi commenti, c’è uno spazio apposta per te qui, dopo le note. Io sarò felice di rispondere.

Nota: In questa ricetta sono presenti link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lareginadelfocolare

Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.