Crea sito

Cheesecake salata con rucola e stracchino: ricetta senza panna

Chessecake allo stracchino con base rucola


La ricetta della cheesecake salata con rucola e stracchino è tratta dal programma tv di Benedetta Parodi. Io ho fatto qualche modifica, sostituendo lo yogurt greco alla panna e sperimentando decorazioni con ingredienti diversi che si sposano molto bene con il gusto amaro della rucola.
La cheesecake salata con rucola e stracchino un piatto piacevolissimo e leggero, che potremo usare per stupire gli amici nelle cene estive.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Porzioni8
  • CucinaFusion
374,17 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 374,17 (Kcal)
  • Carboidrati 16,86 (g) di cui Zuccheri 2,21 (g)
  • Proteine 17,33 (g)
  • Grassi 26,69 (g) di cui saturi 6,85 (g)di cui insaturi 4,01 (g)
  • Fibre 0,77 (g)
  • Sodio 247,97 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 128 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Cosa occorre per la cheesecake rucola e stracchino

  • 500 gstracchino
  • 200 gyogurt greco
  • 100 gburro (fuso)
  • 200 gcrackers (di riso)
  • 50 grucola
  • 8 gcolla di pesce
  • 100 gprosciutto crudo (molto facoltativo)

Strumenti

Come si prepara la cheesecake salata con rucola e stracchino

  1. Per prima cosa ho messo la colla di pesce a bagno in acqua fredda.

    Con le lame del mio fido robot da cucina, ho ridotto i crackers in polvere, poi ho aggiunto il burro fuso e i 50 gr di rucola: questo composto fa da base alla cheesecake. Ho preso uno stampo a cerniera (il mio, che uso per questo tipo di torte, ha il fondo in vetro e il cerchio in silicone) e ho schiacciato per bene il composto di crackers, rucola e burro con le mani e poi con la forchetta, fino a coprire tutto il fondo e creare una base uniforme. Poi ho messo in frigo a riposare e ho preparato la crema di stracchino, sempre con il mio fido aiutante: ho frullato lo stracchino per renderlo più morbido ancora, ho aggiunto lo yogurt greco e mescolato piano con sale (se serve) e pepe. Dal momento che il mio composto era freddo e non andava scaldato, dopo aver strizzato bene la colla di pesce e l’ho messa in una coppetta; ho aggiunto un goccio d’acqua e l’ho passata al microonde per 10 secondi, in modo da scioglierla bene; poi l’ho aggiunta alla crema di stracchino e yogurt e ho frullato a velocità minima.

    Ho mescolato ancora un po’ a mano per essere sicura di aver amalgamato bene la gelatina con il resto e ho versato la crema di formaggio sulla base. Ho livellato bene, coperto con la pellicola e messo in frigo.

    Ci vogliono 4-6 ore di frigorifero; il mio consiglio è fare la cheesecake con stracchino e rucola oggi, e mangiarla domani.

Qualche idea per decorare la cheesecake salata

Una volta pronta,la cheesecake salata va decorata: la ricetta originale usa il prosciutto crudo e la rucola e viene bella e buona; io ho fatto altri esperimenti perché con il gusto amaro della rucola e con l’acidità dello stracchino e dello yogurt sta molto bene anche il salmone e – se non si volessero carne o pesce – è ottima e molto elegante servita con una decorazione di rucola e spicchi di pompelmo pelati a vivo con una (indispensabile, per me) macinata di pepe nero. La particolarità di questa cheesecake è di essere senza panna. Dal momento che lo stracchino è un formaggio grasso, non occorre aggiungere panna, e con lo yogurt si ottiene un ottimo risultato. Per gli amanti delle cheesecake senza panna, c’è una bella sorpresa dolce: l’elegantissima cheesecake di ricotta, amaretti e pere.

Bon appétit à tous!
Tornando alla HOME, troverai altre ricette, dolci e salate, per le feste o per tutti i giorni, e moltissimi piatti vegetariani. Seguimi su Facebook e Instagram: troverai ricette veloci, molti consigli utili e non ti capiterà più di essere senza idee per cena.  Lascia i tuoi commenti, c’è uno spazio apposta per te qui, dopo le note. Io sarò felice di rispondere.

Nota: In questa ricetta sono presenti link di affiliazione.

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lareginadelfocolare

Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.