Crea sito

Vitello tonnato: capperi maionese e tonno

La ricetta originale del Vitello tonnato: capperi maionese e tonno, prevede che l’arrosto venga messo a cuocere, in acqua bollente. Altri però, preferiscono arrostirlo… io invece, ho trovato un modo tutto mio, che fa sì che sia davvero saporito e tenero: utilizzo, entrambi i metodi. Scoprite il mio segreto!

Vitello tonnato: capperi maionese e tonno
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgarrosto di vitello
  • 240 gtonno sott’olio
  • 1 cucchiaiocapperi sotto sale
  • 2 filettidi acciughe
  • 4 cucchiaiabbondanti di maionese
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1cipolla media

Strumenti

  • Pentola
  • Frullatore / Mixer
  • Ciotola

Preparazione

  1. Prima di tutto, tirate fuori la carne dal frigorifero, ma almeno 40 minuti prima, così da non provocare uno shock termico, che la indurirebbe.

    Organizzate poi, il vostro tavolo di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere tutto a portata di mano.

    Mettete l’olio extravergine di oliva, nella casseruola, fatelo rosolare inizialmente con la cipolla a pezzetti, ma subito dopo, aggiungete anche la carne, e sigillatela bene.

    Dopo una decina di minuti, aggiungete 600 ml di acqua, ma bollente, così da non fermarne la cottura, e proseguite a fuoco medio, coprendo parzialmente la pentola con un coperchio, per far si che il vapore possa fuoriuscire.

    Dopo 35/40 minuti, spegnete, lasciate stiepidire, e mettete la carne a raffreddare in frigorifero, così che possiate tagliare il vostro arrosto in modo adeguato, ma mi raccomando non gettate via il fondo di cottura.

    Nel frattempo, nel frullatore, inserite il tonno ben scolato, i filetti di acciughe, i capperi dissalati, ma anche un mestolino di fondo di cottura, e tritate finemente.

    Rovesciate tutto in una ciotola, aggiungete la maionese, amalgamate il tutto, e mettete a riposare in frigorifero, ma solo per rassodare un pò la crema.

    Ovviamente, se dovesse risultare troppo densa, aggiungete, ma poco alla volta, altro liquido di cottura.

    Togliete la retina all’arrosto, tagliatelo a fette, ma sottili, ricoprite la carne con la salsa tonnata, e rimettete in frigo, così da farlo insaporire bene.

    Servite il vostro Vitello tonnato: capperi maionese e tonno, su un piatto da portata, decorandolo come meglio credete, e gustatelo da freddo…un piatto estivo, davvero strepitoso.

Vi è piaciuta la mia ricetta Vitello tonnato: capperi maionese e tonno? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.