Trippa in bianco

La Trippa in bianco con la cicoria, è una degna alternativa a quella classica romana. A me piace talmente tanto, che ogni volta provo nuove strategie per rendere più gustoso, questo alimento leggero, e senza grassi.

Trippa in bianco
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgtrippa già precotta
  • 1cipolla rossa grande
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 kgcicoria
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Casseruola capiente e dai bordi alti
  • Coperchio
  • Pentola

Come si prepara la Trippa in bianco con la cicoria

  1. Per preparare la Trippa in bianco, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Sbucciate la cipolla, tagliatela a fettine, e mettetela a rosolare per un minuto, assieme a due cucchiai di olio extravergine di oliva.

    Aggiungete la trippa, dopo averla lavata e accuratamente asciugata, e fatela rosolare assieme alla cipolla per qualche minuto.

    Terminata questa operazione, versate nella casseruola circa mezzo litro di acqua bollente.

    Quando inizierà a bollire, lasciatela andare così per 5 minuti, dopo di che abbassate la fiamma, ma non al minimo.

    Coprite per tre quarti con il coperchio, e lasciate cuocere per circa 1 ora, o comunque fino a quando la tenerezza non sarà di vostro gradimento.

    Salate, e se durante la cottura il liquido dovesse asciugarsi troppo, aggiungete poco alla volta, altra acqua bollente, così come fareste con un risotto.

    Nel frattempo, mentre la trippa cuoce, lavate bene la cicoria, mettetela a bollire, e poi lasciatela scolare all’interno di uno scolapasta.

    Una volta che la trippa sarà cotta, toglietela dalla casseruola, aggiungete altri 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, e ripassateci la cicoria bollita, facendola rosolare solo per qualche minuto.

    Versatevi di nuovo la trippa, aggiustate di sale, ed amalgamate i due ingredienti, per farli insaporire.

    Servite la vostra Trippa in bianco con la cicoria, caldissima, e spolverizzatela con del pepe nero macinato fresco, a piacimento.

Consigli e varianti:

La Trippa in bianco, si mantiene tranquillamente anche due giorni in frigorifero.

E’ una pietanza ottima anche se mangiata a temperatura ambiente, durante i periodi più caldi.

Se non amate la cicoria, per quel suo retrogusto un pò amaro, potete optare anche per la bieta.

Potete servire la trippa non solo in un’unica portata, ma anche in monoporzione, così come si vede nella foto…in questo modo, un piatto rustico, può diventare anche molto elegante.

Siete amanti della trippa? Allora non perdetevi le prossime ricette: Trippa alla romanaTrippa di vitella panata

Vi è piaciuta la mia ricetta Trippa in bianco? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.