Torta all’uva

La Torta all’uva, è una ricetta decisamente vegana, e ottimale anche per chi è allergico alle proteine del latte. La sua cottura a vapore, all’interno di un forno casalingo, dona a questo dolce una piacevole morbidezza. Infatti, non c’è bisogno di acquistare forni professionali piuttosto costosi, per ottenere una cottura simile: bastano solo alcune accortezze.

Torta all'uva
  • CostoEconomico
  • Porzioni6/8 porzioni
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1grappolo di uva grande
  • 150 gfarina tipo 2
  • 80 gzucchero di canna
  • 1limone scorza grattugiata
  • 100 gsucco d’uva
  • 60 golio di semi di girasole/extravergine di oliva
  • 6 glievito in polvere per dolci

Strumenti

  • Passaverdure
  • Ciotola
  • Frusta a mano
  • Stampo per ciambellone 18/20 cm

Come si prepara la Torta all’uva

  1. Per preparare la Torta all’uva, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Lavate accuratamente l’uva, mettendola inizialmente a bagno per qualche minuto, e poi sciacquatela sotto l’acqua corrente.

    Mettete 3/4 del grappolo d’uva all’interno di un passa verdure, o di una centrifuga, e ricavatene il succo.

    Riunite in una ciotola, il succo d’uva, l’olio di semi di arachide, e mescolate.

    Aggiungete poi lo zucchero di canna, la farina di tipo 2, precedentemente setacciata assieme al lievito in polvere per dolci, ed infine la scorza del limone grattugiato.

    Amalgamate bene, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, e versatelo in una tortiera dal diametro di 18/20 cm, precedentemente oleata e infarinata.

    Distribuite in superficie, il resto dei chicchi d’uva, divisi a metà e privati dei semi, premendoli leggermente, in modo che affondino nel preparato appena un pò.

    Posizionate nella parte bassa del forno, una ciotola piena d’acqua e riscaldatelo, portandolo ad una temperatura di 180°C., in modalità statica.

    Infornate solo allora, e lasciate cuocere per circa 30 minuti, o comunque fino a quando, la parte superiore della torta, non risulterà dorata.

    L’umidità che si verrà a formare nel forno, grazie alla ciotola d’acqua, conferirà al dolce una sofficità particolare.

    Una volta cotta, lasciatela stiepidire, dopodiché estraetela dallo stampo, e lasciatela raffreddare su una gratella per dolci.

    Servite la vostra Torta all’uva, spolverizzandola con zucchero a velo, e decorandola a piacere con acini di uva bianca e nera.

Consigli e varianti:

Potete conservare la Torta all’uva almeno per due giorni, possibilmente racchiusa in una busta di carta del pane.

Se vi piace l’uva, allora non perdetevi la prossima ricetta, anche se non rientra nella categoria dei dolci: Fegato di vitello all’uva

Vi è piaciuta la mia ricetta Torta all’uva? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.