Crea sito

Strudel salato con baccelli di fave

Lo Strudel salato con baccelli di fave, fa parte della mia collezione di ricette zero sprechi, dove vado ad utilizzare circa il 90% dell’alimento, scartando così, solo le parti non edibili. Buono, e di stagione, è assolutamente da provare, prima che finisca il periodo delle fave.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8Baccelli di fava grandi
  • 1 rotoloPasta Sfoglia
  • 2Salsicce grandi
  • 50 gPecorino romano a sfoglie
  • 1 spicchioAglio
  • 1 cucchiaioPinoli
  • 2 cucchiaiUva passa
  • q.b.Sale e pepe
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Pentola
  • Padella
  • Teglia
  • Carta forno

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati.

    Togliete il picciolo alle fave, lavatele con cura, così da eliminare ogni residuo di terra, e sbollentatele per 10 minuti.

    Ripassatele in padella, con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, ma anche con uno spicchio di aglio fatto a pezzettini.

    Dopo una decina di minuti, aggiungete anche le salsicce, private della pelle e sgranate.

    Aggiustate di sale e pepe.

    Spegnete, ed unite al composto, anche l’uva passa e i pinoli.

    Accendete il forno, e portatelo ad una temperatura di 180°C.

    Svolgete la sfoglia, e mettetela con tutta la sua carta da forno, all’interno della teglia.

    Inserite tutto il preparato, ma completandolo, con le scaglie di pecorino romano.

    Arrotolate la sfoglia su se stessa, come a formare un grande salame, che andrete un pò a schiacciare con le mani.

    Fate cuocere in forno per circa 20 minuti, o comunque fino a quando, la sfoglia non si sarà ben dorata.

    Spegnete e servite il vostro Strudel salato con baccelli di fave, appena stiepidito.

Consiglio: se volete, una volta pronto lo strudel, prima di metterlo in forno, potrete anche surgelarlo, per trovarlo pronto, in un momento di emergenza.

In quel caso, vi basterà metterlo in forno, anche surgelato…ci vorrà solo un pò di più di tempo nella cottura.

Se vi piacciono le torte salate, non perdetevi la prossima ricetta:https://blog.giallozafferano.it/lappetitovienmangiando/torta-rustica-zucchine-e-provola/

Vi è piaciuta la mia ricetta Strudel salato con baccelli di fave? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.