Stelline di polenta funghi e salsiccia

Le Stelline di polenta funghi e salsiccia, possono essere servite come primo piatto, piatto unico, ma in singole porzioni, anche come antipasto, perché si prestano bene, sia calde che a temperatura ambiente. Adoro la polenta, sia in bianco che al sugo, e trovo che si presti bene, con qualunque condimento.

Stelline di polenta funghi e salsiccia
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gpolenta istantanea
  • 500 gfunghi chiodini
  • 6salsicce di suino
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.pecorino romano grattugiato
  • 1 spicchioaglio
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Frusta a mano
  • Pentola
  • Teglia rettagolare 20×26 cm
  • Stampino per biscotti a stella
  • Padella antiaderente

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Riempite la pentola con l’acqua, ma quella necessaria, alla quantità di polenta che utilizzerete, scritta sulla confezione della stessa.

    Versatevi all’interno la farina di mais ma mescolando bene con la frusta a mano, il sale, e mettete tutto sul fuoco.

    Fate cuocere il tempo necessario, e poi versatela, nella teglia, ma precedentemente oleata, perché se non è antiaderente, si staccherà più facilmente.

    Lasciate che si raffreddi, e nel frattempo, in una padella antiaderente, mettete a rosolare uno spicchio di aglio, con l’olio extravergine di oliva, ma anche i funghi chiodini, precedentemente puliti e lavati.

    Aggiustate di sale e pepe, e lasciateli cuocere, ma giusto il tempo necessario che si ammorbidiscano un pò.

    A questo punto, aggiungete anche le salsicce, ma spellate e sgranate, perché così, possono amalgamarsi meglio ai funghi.

    Continuate a cuocere, ma non appena la salsiccia risulta ben cotta, sfumate con il vino bianco e spegnete, perché nella padella, dovrà rimanere un pò di liquido.

    A questo punto, rovesciate la polenta su un piano da lavoro, ma facendo attenzione che non si rompa, e con lo stampino a stella, decidete voi di quale grandezza, formate tante stelline.

    Ponetele su un vassoio da portata, conditele con funghi e salsiccia, ma spolverizzatele anche con del pecorino romano grattugiato, così da renderle più gustose.

    Servite le vostre Stelline di polenta funghi e salsiccia, come primo natalizio.

Consiglio: la polenta può essere preparata anche qualche giorno prima, purché mantenuta in frigorifero.

Se vi piace la polenta, non perdetevi: Crackers di polenta istantanea ed erbette

Vi è piaciuta la mia ricetta Stelline di polenta funghi e salsiccia? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.