Crea sito

Sformatini di cipolle bianche

Gli Sformatini di cipolle bianche, sono veramente buonissimi, con qualsiasi tipo di pietanza. Solitamente, li posiziono accanto ad arrosti di vitella, suino, ma anche roast-beef, perché preferisco consumarli con la carne. Potete anche evitare di fare le monoporzioni, qualora non ne aveste il tempo, e servirli in una unica soluzione…scegliete voi.
Per gli sformatini ho utilizzato Stampi per ricette dolci e salate della Fortspang

Sformatini di cipolle bianche
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gcipolle
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaiofarina
  • 1albume
  • 1 ramettorosmarino
  • 1 ciuffosalvia
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Padella antiaderente
  • 4 Pirottini
  • Teglia

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Lavate il rosmarino e la salvia, asciugateli, e poi tritateli finemente con il coltello, ma se non ne siete capaci, utilizzate pure un tritatutto, perché l’importante è che siano quasi polvere.

    Pulite le cipolle, tagliatele a pezzetti o a rondelle, e mettetele a stufare, in una padella antiaderente, così che non si attacchino, assieme all’olio extravergine di oliva, le erbette aromatiche, ma anche un bicchiere di acqua.

    Cuocetele per circa 15 minuti, e comunque fino a quando non si saranno ammorbidite, e l’acqua ritirata, ma non dimenticatevi di salare e pepare, così che si possano insaporire bene.

    Spegnete, spolverizzatele con la farina, ma copritele con un coperchio, e lasciatele intiepidire.

    Nel frattempo, sbattete, ma leggermente l’albume, inseritelo nelle cipolle, aggiustate di sale e pepe, ed amalgamate.

    Oleate i pirottini, versatevi dentro il composto, e metteteli all’interno di una teglia, contenente acqua, a cuocere a forno già caldo a 180°C., ma a bagno maria, per circa 10 minuti.

    Servite i vostri Sformatini di cipolle bianche, una volta che si saranno stiepiditi, perché solo così potrete rovesciarli facilmente sui piatti, senza il rischio di romperli.

Consiglio: potete preparare i vostri sformatini anche il giorno prima.

Se vi piacciono le cipolle, non perdetevi il seguente link: Conserva di cipolline borretane in agrodolce

Vi è piaciuta la mia ricetta Sformatini di cipolle bianche ? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.