Crea sito

Polpettine zucchine ricotta e pecorino romano

Le Polpettine zucchine ricotta e pecorino, non solo sono buonissime, ma sono anche adatte a chi ha intolleranza al glutine, perché nell’impasto ho messo la farina di riso, e le ho panate esternamente, con un pangrattato gluten free. Invece del parmigiano, ho voluto mettere il pecorino romano, per renderle leggermente piccantine, senza per questo dover utilizzare pepe o peperoncino…ai miei nipotini piacciono molto.

Polpettine zucchine ricotta e pecorino romano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gzucchine possibilmente romanesche
  • 200 gricotta
  • 2 spicchiaglio
  • 70 gpecorino romano grattugiato
  • 100 gfarina di riso
  • 1uovo
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicosale
  • q.b.pangrattato gluten free
  • 1 lolio di semi di arachide

Strumenti

  • Padella antiaderente
  • Ciotola
  • Carta assorbente
  • Vassoio
  • Padella per friggere

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    In una padella antiaderente, mettete a rosolare le zucchine, ma tagliate a pezzettini piccoli, così che possano cuocervi velocemente e bene, assieme a 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva.

    Se occorre, aggiungete anche un pochino di acqua, ma non spegnete fino a quando non si sia ben ritirata, perché altrimenti inumidirebbe troppo le polpette.

    Una volta cotte versatele nella ciotola, e schiacciatele più che potete, ma con l’aiuto di una forchetta.

    Aggiungete la ricotta, la farina di riso, ma anche il pecorino romano grattugiato, l’uovo, e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

    Non preoccupatevi se il composto risulterà piuttosto morbido, perché riuscirete comunque a manipolarlo bene.

    Con le mani, formate delle palline, e mettetele nel pangrattato, ma facendole rotolare un pochino, affinché la panatura sia omogenea.

    Mettete l’olio di semi di arachidi, in una padella ma dai bordi alti, così che in cottura non possa fuoriuscire, e portatelo ad una temperatura di 170°C..

    Se non possedete un termometro per alimenti, niente paura perché vi basterà un comune stuzzicadenti.

    Inserite il legnetto nell’olio bollente, e se dovessero formarsi tutt’intorno, delle bollicine, vuol dire che la temperatura giusta, è stata raggiunta.

    Tuffate le polpettine nell’olio bollente, lasciatele cuocere per qualche minuto, fino a quando non le vedrete belle dorate, e mettetele a scolare all’interno di un vassoio, ma ricoperto con carta forno, così che perdano più olio possibile.

    Servite le vostre Polpettine zucchine ricotta e pecorino romano, spolverizzandole, ma a piacimento, con altro pecorino romano grattugiato.

Consiglio: potete tranquillamente preparare le polpettine il giorno prima, e friggerle al momento.

Si conservano anche bene in freezer.

Se vi piacciono i fritti, non perdetevi: Polpette di carote e pecorino

Vi è piaciuta la mia ricetta Polpettine zucchine ricotta e pecorino romano? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.