Crea sito

Cicche con polvere di rapa rossa

Le Cicche con polvere di rapa rossa, sono una variante ai classici gnocchi, perché pur mantenendo come ingrediente principale la patata, aggiungono anche parmigiano sale e pepe, direttamente nell’impasto. Poi come in questo caso, potete colorarle con tutte le polveri naturali che più vi piacciono: rapa rossa, spinaci, curcuma, nero di seppia…si abbinano davvero con tutto.

Cicche con polvere di rapa rossa
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gpatate lesse (quelle migliori per questo tipo di preparazione sono quelle rosse e viola)
  • 300 gfarina
  • 2tuorli
  • 65 gparmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaioe mezzo polvere naturale di rapa rossa
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.farina di semola di grano duro rimacinata

Strumenti

  • Spianatoia
  • Schiacciapatate
  • Tagliapasta

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Schiacciate direttamente sulla spianatoia le patate, ma andando poi a formare una sorta di cratere, perché vi servirà per inserire il resto degli ingredienti.

    Aggiungete dunque la farina, i tuorli, il parmigiano grattugiato, la polvere di rapa rossa, ma anche il sale e il pepe, ed infine mischiate con una mano tutti gli ingredienti, subito dopo con entrambe, affinché si impastino bene.

    Impastate fino a che il composto sarà diventato liscio ed omogeneo, tagliatene pezzo alla volta, e formate dei tubicini, della grandezza che preferite.

    Con un taglia pasta, date forma a questa sorta di gnocchi, che però non andranno passati sui rebbi di una forchetta, perché non dovrete creare quei solchi che li caratterizzano, infatti questi si chiamano Cicche.

    Man mano che li realizzate, metteteli in attesa, ma su un vassoio spolverizzato con della semola di grano duro rimacinata, perché in questo modo non si attaccheranno tra loro, e nemmeno alla superficie utilizzata.

    Prima di cucinarli, vi consiglio di congelarli, perché una volta rassodati, saranno più gestibili durante la cottura: non si attaccheranno.

    Il procedimento migliore, è quello di metterli direttamente in freezer con il vassoio, ma che siano ben distanziati tra loro, così che una volta congelati possano staccarsi facilmente.

    Una volta bollite, servite le vostre Cicche con polvere di rapa rossa, con il condimento che preferite.

Consiglio: una volta congelate, se non intendete consumarle subito, staccatele dal vassoio una ad una, mettetele in un sacchettino per alimenti, e rimettetele in freezer.

Vi è piaciuta la mia ricetta Cicche con polvere di rapa rossa? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.