Ciambelle di Pasqua

Le Ciambelle di Pasqua, sono semplicissime e bellissime, da realizzare e da gustare nel periodo pasquale. Di solito le preparo per metterle nel cestino da pic nic, per la tradizionale gita fuori porta di pasquetta…almeno da noi a Roma, è sempre stato così. Dunque molto comode da trasportare, e allo stesso tempo buonissime, tanto è vero, che non appena ne assaggi una, non finiresti mai di mangiarne.

Valore nutrizionale di una ciambella:

Kcal 48,94
Proteine 0,01%
Lipidi 3,61%
Glucidi 4,35%

Ciambelle di Pasqua
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni18 pezzi circa
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina
  • 75 gzucchero
  • 65 golio extravergine d’oliva
  • 1uovo + 1 albume
  • 1tuorlo per lucidare
  • q.b.granella di zucchero
  • Mezzolimone scorza grattugiata

Strumenti

  • Ciotola
  • Spianatoia
  • Teglia
  • carta da forno
  • Pennello
  • Ciotolina

Come fare le Ciambelle di Pasqua

  1. Per preparare le Ciambelle di Pasqua, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    In una ciotola capiente, mettete le uova, sbattetele assieme allo zucchero, e unitevi subito anche l’olio extravergine di oliva.

    A poco a poco, aggiungete anche la farina setacciata, il lievito, la scorza di mezzo limone grattugiata, ed impastate bene con le mani.

    Rovesciate l’impasto su una spianatoia, o comunque su un piano da lavoro, continuate a lavorarlo fino a quando il risultato sarà quello di un panetto liscio ed omogeneo: ora date pure forma alle Ciambelle di Pasqua.

    Staccate dal preparato delle piccole palline, allungatele a forma di serpentello, raggiungendo una misura di circa 20 centimetri più o meno, e chiudetele in modo da formare dei cerchi.

    Emulsionate il rosso dell’uovo con un cucchiaio di acqua, e dopo aver posizionato le ciambelle di Pasqua, all’interno di una teglia, foderata con carta forno, spennellatele con questo intingolo.

    Spolverizzatele con granella di zucchero, ed infornate, ma posizionando la teglia nella parte media del forno già caldo, statico, a 180°C., e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

    Servite le vostre Ciambelle di Pasqua, solo quando si saranno completamente raffreddate.

Consigli e varianti:

Se l’impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungete un cucchiaio o più di latte, ma inseritelo un po’ alla volta, così da non ammorbidirlo troppo.

Per chi fosse intollerante al lattosio, consiglio al posto del latte, del succo di arancia, meno forte del limone, non cambierà il sapore classico delle Ciambelle di Pasqua.

Questi favolosi dolcetti, si mantengono parecchi giorni, ma per non far perdere loro la fragranza, conservatele all’interno di una scatola di latta, o di un barattolo di vetro.

Quindi potete preparale anche con largo anticipo.

Amate le ciambelle, biscottate? Allora non perdetevi: Ciambelline al vino e olio extravergine di oliva

Vi è piaciuta la mia ricetta Ciambelle di Pasqua? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.