Cavolfiore panato al forno

Cavolfiore panato al forno, un modo diverso di cucinare questo ortaggio. Semplice, e leggero, piacerà sicuramente a tutti. Potrete servirlo con qualsiasi pietanza, e sicuramente, farà felice qualche ospite vegetariano, che lo gustera’, proprio come se fosse una cotoletta di carne.

cavolfiore panato al forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Cavolfiore
  • 3Uova
  • q.b.Pane grattugiato
  • q.b.Sale e pepe

Strumenti

  • Pentola
  • Ciotola
  • Forchetta
  • Piatto
  • Leccarda
  • Carta da forno

Preparazione

  1. Prima di tutto, togliete al cavolfiore le foglie più dure, ma lasciatelo intero.

    Lavatelo bene, e mettetelo a bollire in una pentola capiente.

    Lasciate

    cuocere il cavolfiore solo per una decina di minuti, giusto il tempo necessario ad ammorbidirlo un po’.

    Scolatelo e fatelo raffreddare.

    Ora, organizzate il vostro tavolo da lavoro, con tutti gli ingredienti a portata di mano.

    Sbattete le uova in una ciotola, e aggiustate di sale e pepe.

    Nel piatto, versate il pane grattugiato, che vi servirà per la la natura.

    Preriscaldate il forno, portandolo ad una temperatura di 180 gradi.

    Una volta freddo, togliete via il torsolo, al vostro cavolfiore, e tagliatelo a fette, spesse circa 2 centimetri.

    Bagnate il cavolfiore nell’uovo sbattuto, e poi passatelo nel pane grattugiato.

    Posizionatelo sulla leccarda, ricoperta da carta da forno, e infornate.

    Versate sulle panate di cavolfiore, un filo di olio, e lasciate cuocere per circa 30/35 minuti.

    Il cavolfiore dovrà avere, un aspetto bello dorato.

    Spegnete, e servite il vostro Cavolfiore panato al forno, sia caldo che a temperatura ambiente.

Vi é piaciuta la mia ricetta Cavolfiore panato al forno? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

Consiglio: se volete rendere questo piatto più gustoso, mischiate del parmigiano, al pane grattugiato.

Se avete ospiti vegetariani, potete servirlo, con accanto, un contorno di verdurine fresche.

Una volta cotto, potrete anche congelarlo, in modo che vi sarà utile, in un momento di emergenza…Vi basterà solo riscaldarlo.

Vi piacciono i Cavoli? Allora cliccate subito su questo link: https://blog.giallozafferano.it/lappetitovienmangiando/mini-quiche-con-broccolo-romano/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.