Crea sito

Biscottini fragranti al pistacchio

La ricetta dei Biscottini fragranti al pistacchio, è una di quelle che di tanto in tanto, io e e le mie sorelle preparavamo insieme alla mamma, ma quando eravamo piccole…quanti ricordi. Non solo sono buonissimi, ma grazie al burro di cui sono composti, rimangono anche molto fragranti, donando al palato un senso di leggerezza.

Per questa ricetta ho utilizzato la Teglia da forno regolabile Axentia

Biscottini fragranti al pistacchio
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni30/36 biscottini
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gburro
  • 150 gzucchero
  • 1 cucchiainozucchero a velo vanigliato
  • 120 gpistacchi da tritare
  • 30 gpistacchi sgusciati
  • 1uovo
  • Mezza bustinalievito in polvere per dolci
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • Tritatutto
  • Teglia
  • Carta forno
  • Spianatoia
  • Ciotola

Preparazione

  1. Prima di tutto, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti, ma già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Tirate fuori dal frigorifero, la quantità di burro necessaria, ma almeno 30 minuti prima di iniziare la preparazione dei biscotti, così avrà il tempo di ammorbidirsi perfettamente.

    Mettete a tritare, ma finemente, la prima dose di pistacchi, rovesciatela nella ciotola, assieme al burro, ed iniziate ad amalgamare con le mani.

    Poco alla volta, inserite tutti gli ingredienti, ma tralasciando i pistacchi interi, perché vi serviranno in un secondo momento.

    Dopo aver mischiato bene il preparato tanto da risultare abbastanza compatto, rigiratelo sulla spianatoia di legno.

    Iniziate ad impastarlo, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, e a questo punto, inserite anche i pistacchi interi.

    Riducete l’impasto in diversi filoncini, da cui ricavare delle palline, ma più o meno della stessa dimensione, così che cuociano tutte allo stesso modo.

    Disponetele su un vassoio, ma riponetele in frigorifero per 30 minuti, così che possano rassodarsi.

    Accendete il forno, a 180°C., ma modalità statica, perché altrimenti non lieviterebbero nel modo giusto.

    Dopo aver foderato la teglia, ma con carta forno, così da non far attaccare i biscotti, posizionate le vostre palline su di essa, e con l’indice del dito, al centro di ognuna, procurate una lieve pressione.

    Infornate e lasciate cuocere 10/12 minuti, ma controllate continuamente, perché in un attimo potrebbero bruciarsi.

    Toglieteli non appena inizieranno a dorarsi leggermente, e quando sulla superficie si formeranno delle crepe…questo vi farà capire che sono cotti.

    Mi raccomando, estraeteli subito dal forno, perché altrimenti potrebbero seccarsi, e lasciateli raffreddare.

    Servite i vostri Biscottini fragranti al pistacchio, spolverizzandoli con abbondante zucchero a velo.

Consiglio: una volta preparati, ma senza cospargerli di zucchero a velo, perché potrebbe inumidire i biscotti, potete conservarli qualche giorno, all’interno di una scatola di latta.

Se vi piacciono i biscotti fatti in casa, non perdetevi: Biscotti morbidi al succo di limone

Vi è piaciuta la mia ricetta Biscottini fragranti al pistacchio? Seguitemi sulla pagina Facebook per non perdere nessuna novità!!

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.