Banana bread

Il Banana bread, è un dolce tipico statunitense davvero molto buono, soprattutto perché le banane che vengono utilizzate, sono molto mature…quindi non gettatele via quando si scuriscono. Per questa ricetta, le dosi che vi propongo sono piccole, perché penso anche alle persone single, alle coppie, che potrebbero non consumare in tempi consoni, un dolce dalle grandi dimensioni. Se però avete necessità di prepararne uno più grande, potete duplicare e addirittura triplicare le dosi che vi ho riportato.

Per questa ricetta, ho utilizzato la Frusta elettrica Tristar

Banana bread
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni3/4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1banana matura media
  • 35 gburro ammorbidito
  • 45 gzucchero di canna
  • 80 gfarina
  • 1uovo
  • 1 pizzicocannella in polvere
  • 1/3scorza di limone grattugiata
  • 35 gcioccolato fondente
  • 4 glievito in polvere per dolci
  • 35 gmix di frutta secca

Strumenti

  • Stampo da Plumcake 15 x 8 cm
  • Frusta elettrica
  • 2 Ciotole
  • 1 Leccapentole

Come si prepara il Banana bread

  1. Per preparare il Banana bread, organizzate il vostro piano di lavoro, con tutti gli ingredienti già dosati, così da avere ogni cosa a portata di mano.

    Sbucciate la banana matura, fatela a pezzettini, e mettetela in una ciotola.

    Schiacciatela con una forchetta, fino ad ottenerne un composto cremoso.

    In un’altra ciotola, montate il burro assieme allo zucchero, con l’aiuto delle fruste elettriche:

    In questo caso ho montato solo una frusta, perché gli ingredienti hanno un dosaggio minimo.

    Incorporate l’uovo continuando a montare, poi aggiungete la banana, la scorza di limone grattugiata, e la cannella.

    Infine inserite la farina setacciata, il lievito, metà dose di frutta secca e cioccolato fondente, ma precedentemente spezzettati.

    Versate l’impasto nello stampo da plumcake, ma non superate i 3/4 della capienza, altrimenti rischiate che fuoriesca tutto.

    A questo punto ricoprite il preparato, con la restante dose di frutta secca e di cioccolato fondente.

    Infornate ma a forno in modalità statica già caldo a 180°C., lasciate cuocere per circa 30 minuti, ma prima di spegnere fate sempre la prova stecchino: deve uscire asciutto.

    Servite il vostro Banana bread, tiepido come vuole la tradizione, ma anche a temperatura ambiente o freddo di frigorifero, non è niente male.

Consigli e varianti:

Potete mantenere il vostro Banana bread per diversi giorni, ma viste le alte temperature di questo periodo, vi consiglio il frigorifero.

Se vi piacciono i plumcake, non perdetevi la prossima ricetta: Plumcake grano saraceno e pere

Vi è piaciuta la mia ricetta Banana bread? Seguitemi sulla pagina Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità!!

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.