Crea sito

Gambi di carciofo con pangrattato e pepe nero

Un piatto “povero” tipico della tradizione contadina dove nulla andava buttato ma “arrangiato” per comporre nuove pietanze saporite e nutrienti da portare a tavola.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 10gambi di carciofi
  • 4 cucchiaiolio di oliva (extravergine )
  • 150 gpangrattato
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.pepe nero
  • q.b.sale fino

Strumenti occorrenti

  • Casseruola
  • Tegame
  • Coperchio
  • Coltello

Preparazione

  1. Recuperate i gambi dai carciofi, puliteli eliminando la parte esterna dura e filamentosa, tagliateli a metà e lavateli accuratamente sotto acqua corrente, dopodiché metteteli in una pentola e lessateli per circa 20 minuti.
    Una volta lessati, scolateli e adagiateli in un tegame, aggiungete l’olio di oliva, il pangrattato, il prezzemolo, l’aglio, il pepe nero, acqua, sale e continuate a cucinare per altri 15 minuti circa fino a quando l’acqua di cottura evapora, dopodiché impiattate e servite a tavola.
    Se gradito si può aggiungere del peperoncino piccante sott’olio fatto in casa.



Vini Consigliati per questo piatto

Un buon calice di Negramaro o di Primitivo di Manduria accompagna benissimo questo piatto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!