Crea sito

Zuppa di vongole del New England con patate viola (clam chowder)

La mia zuppa di vongole del New England con patate viola (clam chowder) è una variante della classica zuppa di vongole americana, che viene fatta con le patate gialle, mentre io ho usato le viola, inoltre io ho aggiunto una pasta di Gragnano nella zuppa, i ditalini Di Martino.

La ricetta originale, si dice in realtà di origine francese. (si parla già nel XVI secolo di pescatori francesi che cucinavano questa zuppa in calderoni chiamati “chaudierès”, da cui il nome “chowder” ) prevede l’utilizzo di vongole più grandi delle nostre, anche delle veraci, io ho usato vongole piccole dell’Adriatico, prese freschissime qui sulla costa dove abito, una vera delizia, che ve lo dico a fare !!!

Allora procediamo alla preparazione di questa zuppa di di vongole del New England con patate viola o clam chowder in lingua originale, un vero trionfo di gusto, penso che la rifarò molto, molto presto.

Ti piacciono le vongole ? Ecco un’altra ricettina che potrebbe interessarti : ravioli di patate e rucola con vongole.

Zuppa di vongole del New England con patate viola ( clam chowder )

Zuppa di vongole del New England con patate viola (clam chowder)

Zuppa di vongole del New England con patate viola (clam chowder)

SE VUOI SEGUIRMI ANCHE SU FACEBOOK E SCOPRIRE CHI SONO CLICCA QUI 

INGREDIENTI  ( PER 4 PERSONE ) :

160  GR DI DITALINI DI MARTINO

5 -6 PATATE VIOLA

600 GR DI VONGOLE

SEDANO, CAROTA, SCALOGNO

100 GR DI PANCETTA ( IO MESSO LARDO DI SAPPADA )

½ BICCHIERE DI VINO BIANCO

3 CUCCHIAI DI PANNA DA CUCINA

1 SPICCHIO D’AGLIO

PREZZEMOLO

PEPE NERO

OLIO EVO

SALE

ACQUA CIRCA Q.B.

ESECUZIONE :

1) Per prima cosa mettere le vongole a “spurgare” in acqua salata per almeno 1 ora, cambiandola e risalandola più volte ; sciacquare poi delicatamente per non rompere il guscio e passarle sotto al getto del rubinetto in uno scolapasta, ripetere l’operazione più volte, controllando che alla fine l’acqua nella ciotola sia pulita e senza sabbia, fatto questo le vongole potranno essere usate anche senza aprirle a parte e filtrarne l’acqua.

2) Nel frattempo tagliare a tocchettini le verdure e le patate, salare e soffriggere in una pentola con la pancetta tagliata a listarelle, coprire con acqua e cuocere.

3) Soffriggere intanto l’aglio tritato nell’ olio, un po’ di prezzemolo, anche i gambi che danno sapore (poi vanno tolti ), buttare le vongole e far aprire incoperchiando, unendo il vino (facoltativo).

4) Tenere le vongole da parte e versare l’acqua di  apertura nella pentola delle verdure e patate, continuare la cottura fin quando non saranno morbide; a questo punto togliere la pancetta e poi passarle con il passatutto, rimettendo poi sul fuoco.

5) Unire le vongole tritate.

4) Buttare i ditalini e dopo qualche minuto la panna.

Servire con un filo di olio extravergine d’oliva e vongole col guscio per decorare il piatto.

(Visited 84 times, 1 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.