Crea sito

Tartufi al cocco e cioccolato bianco-in 15 minuti

I tartufi al cocco e cioccolato bianco sono dei dolcetti deliziosi e golosissimi che si preparano davvero in soli 15 minuti!
Vi bastano pochi ingredienti e dei pirottini di carta e con questi tartufi farete la gioia dei più piccoli con i quali potrete divertirvi a prepararli perchè, credetemi, questi tartufini al cocco sono proprio di una semplicità unica!

LEGGI ANCHE:
Tartufi di panettone e nutella
Baci di dama freddi al limone senza cottura
Baci di dama di pandoro
Tartufi di pandoro all’arancia

Questa è la → HOMEPAGE del mio blog, basterà che tu ci clicchi sopra per leggere tutte le mie ultime ricette! TI ASPETTO ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK: LA PASTICCERA MATTA Sono anche su PINTEREST INSTAGRAM 

Tartufi al cocco e cioccolato bianco-in 15 minuti
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Porzioni13 tartufi
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Tartufi al cioccolato bianco e cocco

  • 200 gmascarpone
  • 100 gcioccolato bianco
  • 30 gburro
  • q.b.farina di cocco
  • buccia di limone grattata
  • q.b.mandorle

Preparazione

  1. COME FARE I TARTUFI AL CIOCCOLATO E COCCO

    1) Innanzitutto sciogliete il cioccolato bianco mettendolo in una ciotola sopra a una pentola di acqua calda a bagnomaria, oppure al microonde, appena inizia a sciogliersi unite il burro a tocchetti e mescolate.

    2) Adesso togliete la ciotola dalla fonte di calore e unite al cioccolato bianco il mascarpone e la buccia di mezzo limone grattata, mescolate bene con una frusta e riponete in frigo per almeno 1 ora.

    3) Riprendete il composto, mettetelo nel palmo della mano, mettetevi al centro una mandorla tostata e chiudete i tartufi facendo delle palline tra le mani.

    4) Infine passate i tartufi al cioccolato bianco in una ciotola con il cocco, rimodellateli tra le mani se necessario e metteteli in frigo per altri 20-30 minuti. passato questo tempo mettete i tartufi nei pirottini e serviteli. Se avanzano riponeteli in frigo.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 1.334 times, 1 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.