Strudel alle mele ricetta classica con sfoglia sottilissima

Lo strudel alle mele è una di quelle ricette senza tempo, uno dei dolci austriaci più famosi in Italia, ed io oggi, ho fatto proprio la ricetta classica austriaca con sfoglia sottilissima, quella che secondo la tradizione, dovrebbe essere così trasparente da potervi leggere un giornale sotto, una volta stesa e si devono sentire tanto le mele rispetto alla pasta.
E’ essenziale l’utilizzo di una farina di forza, tipo Manitoba (khorasan) o altro tipo, perché dona alla pasta elasticità ed estensibilità in moda da poterla ben stendere!
Poi, per lo strudel alle mele la ricetta classica prevede l’utilizzo di mele renette, io ho messo le golden perché ne avevo in eccesso da smaltire!
Se ami i dolci con le mele non perderti anche la szarlotka, la torta di mele polacca e la apple pie americana!

Ma veniamo alla ricettina!
Simona

Questa è la → HOMEPAGE del mio blog, basterà che tu ci clicchi sopra per leggere tutte le mie ricette! Seguimi anche sulla mia pagina Facebook e lascia un like: LAPASTICCERAMATTA e su vuoi sono anche su PINTEREST  e su INSTAGRAM

Strudel alle mele ricetta classica con sfoglia sottilissima
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 125 gFarina Manitoba
  • 60 gAcqua (tiepida)
  • 10 gOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale

Per il ripieno

  • 800 gMele Golden (o renette come prevede la tradizione )
  • 60 gUvetta
  • 50 gNoci (o pinoli)
  • 60 gZucchero
  • 40 gBurro
  • 2 cucchiaiPangrattato
  • q.b.Cannella in polvere
  • q.b.buccia di limone (grattata)
  • q.b.Zucchero a velo
  • q.b.Burro

Strumenti

Preparazione

  1. Strudel alle mele ricetta classica con sfoglia sottilissima

    1) Impasta la farina con l’acqua tiepida, l’olio ed il sale, lavora bene fino a quando la pasta non è bella liscia e falla riposare coperta per 30 minuti.

    2) Nel frattempo prepara il ripieno: per prima cosa metti a bagno in acqua calda l’uvetta per 20 minuti e dopo scolala bene. Metti in una ciotola le noci (o pinoli), il pangrattato, lo zucchero, la buccia di limone grattata, la cannella, un pizzico di sale, i 2 cucchiai di pangrattato, e mescola il tutto.

    3) Stendi la sfoglia su una spianatoia infarinata e come detto sopra deve essere sottilissima, quindi armati di pazienza e di olio di gomito. Fai la prova per vedere se è trasparente mettendo qualcosa di scuro sotto, ad esempio il manico di un coltello. Dai una spolverata sotto di farina alzandola delicatamente prima di mettere la farcitura.

  2. 4) Spennella la sfoglia con metà del burro fuso, sbuccia e affetta le mele e mescolale agli ingredienti di prima, poi disponili sulla pasta e spennella col restante burro fuso.

    5) Arrotola lo strudel alle mele e ponilo delicatamente su una teglia con carta forno, inforna a 170° per circa 50 minuti.

    6) Una volta pronto spennella con q.b. di burro fuso e cospargi di abbondante zucchero a velo.

    Taglia il tuo strudel alle mele una volta che si è raffreddato e servilo se vuoi con panna montata!

4,6 / 5
Grazie per aver votato!
(Visited 4.595 times, 1 visits today)

Pubblicato da lapasticceramatta

Sono Simona toscana, mi piace cucinare, ma sopratutto amo fare i dolci e la pasta fatta in casa e ho una passione per il lievito madre che "curo" da 9 anni !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.